Domenica il Summer Jamboree ingrana la quarta proponendo ai fan una giornata piena di emozioni

29/07/2017 - Lode alla prima strepitosa domenica di “Summer Jamboree”! Domenica 30 luglio, il Festival internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50 in corso fino al 6 agosto, porterà a Senigallia (Marche – AN) tante emozioni targate USA: dalle suggestioni vocali della Sunday Praise al tramonto con i coinvolgenti American Gospel Singers (USA) agli intrecci armonici autenticamente Fifties dei mitici doo-wop boys Del Satins (USA), per la prima volta in Europa.

A rendere ancora più strepitosa questa giornata di Festival, ci saranno su palco alcuni dei migliori ballerini internazionali, in uno speciale Dance Show al Foro Annonario! Momenti grandiosi che coronano una giornata intensa di attività e occasioni da sogno per gli appassionati del genere.

A partire dalle 21.30, due band si alterneranno sul palco principale del Festival, al Foro Annonario. I fan vedranno incontrarsi il tradizionale e authentic style dei mitici Del Satins (USA) che nel 1958 vinsero la “Battle of the Band” a New York, con il sound contemporaneo dei Greg & The Frigidaires (ITA), scelti per aprire la serata. Doo-wop night! La backing band per i Del Satins sarà quella dei Good Fellas, espertissimi musicisti che hanno suonato con tutti i più grandi ospiti del Festival.

Tra i due momenti musicali live, il palco del Foro Annonario diventerà la scena di uno spettacolare Dance Show in stile. Dalle 22.45 alle 23.15 infatti, sorretti da ritmiche rock and roll e entusiasmo, alcuni dei ballerini migliori del panorama internazionale si scateneranno a passo di Jive, Swing, Balboa, Jazz e tanti altri stili di danza che impazzavano negli anni ’40 e ’50 negli Stati Uniti. Le star dello show sono Vince (ITA), Moe (JAP), Peter (USA), Remy (FRA) e Katja (SLO). Una grande serata di armonie, voci, corpi agilissimi e ritmo ritmo ritmo.

Come ogni Festival che si rispetti, le occasioni per gli appassionati sono tante e distribuite lungo tutta la giornata in diversi spazi cittadini. Con la dolce luce del tramonto, dalle 18.45 alle 20, il vasto spazio di piazza Garibaldi, da quest’anno parte dei luoghi del Festival, sarà riempito di voci e emozioni a cui sarà difficile resistere. I suoni e le suggestioni viaggeranno infatti sulla frequenza vocale degli American Gospel Singers (USA) con “Sunday Praise”.

Il gruppo è costituito da riconosciuti e apprezzati interpreti e musicisti statunitensi residenti sia negli Stati Uniti che in Europa. A Senigallia arriveranno in Quintet: Joniece Jamison, Linda Lee Hopkins, Yvonne Jones, Brian Lucas e Hubert Samut al piano. Ogni loro concerto è carico di gioia contagiosa, la gioia di una famiglia che si ritrova nel canto gospel. Brillanti interpreti dalla voce potente e portatrice di emozioni, i cantanti di questo gruppo hanno esperienza in diversi generi (dal jazz, al rhythm and blues, dalla house al pop). Hanno all’attivo tournèe internazionali e dischi, incisioni, trasmissioni radiofoniche e televisive, colonne sonore cinematografiche.

La loro radice è però fin dall’infanzia la musica gospel come esperienza spirituale: “Dio è il centro di ciascuna delle nostre vite e Lui ci permette di tenere i nostri piedi sulla terra anche nei momenti di successo e maggiore gratificazione. Lui ci ha benedetto con il dono della voce e noi abbiamo il dovere di condividere questo dono per diffondere gioia, ciascuno nel proprio stile”.

A seguire, saliranno sul palco i Sugar Daddy e The Cereal Killers (ITA), in concerto alle 20.30 e alle 22.30. Questi sette musicisti milanesi suonano pezzi rigorosamente anni ’30, ’40 e ’50, jive, Boogie, Rhythm and blues, swing e piacciono moltissimo ai cultori dell’epoca. Suonano insieme dal 2009 e hanno partecipato a tutti i principali festival europei del genere. Si vestono in maniera impeccabile per i canoni di allora.

Cercano le sonorità più autentiche, curano moltissimo gli arrangiamenti e propongono anche pezzi originali. Il loro rispetto per questo genere li ha portati a pubblicare il loro ultimo lavoro in vinile invece che in cd. Il cantante ha una voce particolarissima che si presta perfettamente a questo contest americano. Una curiosità in più: il loro stile elegante e chic è stato apprezzato anche da stilisti e brand tra cui Dolce & Gabbana, Giorgio Armani, Antonio Marras e molti tra cui Vanity Fair, li hanno prenotati per esibirsi nei loro eventi. La formazione: Simone "Sugar Daddy" Caputo (voce, lead guitar, harmonica), Luigi Napolitano (tenor sax), Roberto Dibitonto (sax baritone), Cosimo Pignataro (tromba), John Bramley (piano), Roberto Bob Boldi (contrabbasso), Francis Needham (batteria). I dj impegnati nella consolle di piazza Garibaldi sono Mr. Bernard, Muffin’ Man e Vangelis.

Tra i live della giornata, in doppio set alle 20 e alle 22, il palco ai Giardini della Rocca si accenderà con The Western Spaghetti (ITA), ultimo progetto di Luky Linetti, già leader di molte formazioni di riferimento in questo ambito. Il palco della Rocca sarà attivo però già dalle 18 con la apprezzatissima e frequentatissima lezione di ballo gratuita fino alle 19, condotta da Diana e Marco. Il live dei Western Spaghetti sarà preceduto, intervallato e seguito (fino alle 01.30) dal consueto dj set con una alternanza di djs esperti e internazionali: Terry Elliot, Sauro Dall’Olio, 10 Inch Wonderboy, Mickey Melodies.

La formazione dei Western Spaghetti nasce da una domanda: “Come sarebbero stati i pezzi dei grandi artisti swing italiani degli anni ’40 e ‘50 (Natalino Otto, Fred Buscagliene, Rabagliati, Celentano o Domenico Modugno) se fossero nati a New Orleans o in Texas?”. La risposta è contenuta negli arrangiamenti proposti da questa band, nei quali si possono rintracciare spruzzatine di Western Swing, Country, Cajun e Jazz, ovvero tradizione italiana unita ai ritmi del nuovo mondo.

I Western spaghetti vantano numerosissimi concerti in Italia ed all’estero. Sono stati invitati in diversi festival internazionali in tutta Europa, hanno all’attivo un cd prodotto dall’etichetta tedesca Part Records e stanno completando la registrazione del secondo album che conterrà anche brani originali e che potrebbe essere presentato proprio al “Summer Jamboree”. La band è composta da Luky Linetti (voce, washboard, ukulele, chitarra hawaiiana), Andrea Zodio (voce, chitarra acustica, ukulele), Leonardo Artusi (contrabbasso), Francesco Sassanelli (chitarra elettrica). I Western Spaghetti torneranno a suonare anche il giorno successivo, lunedì 31 luglio, ma saranno al nuovo stage di piazza Garibaldi.

La giornata dei fan del “Summer Jamboree” inizia dalle 11.30 con il Dance Camp. Le lezioni e i docenti si alternano fino al pomeriggio alla Rotonda a mare, alla Scuola Pascoli e al Teatro La Fenice. I corsi previsti sono Lindy Hop, Balboa, Boogie Woogie, Solo Jazz, Shag. Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere al personale alla Rotonda a Mare dalle 10 alle 11. Per chi preferisce rilassarsi in spiaggia, le vibrazioni rock and roll si trasmettono dalla consolle del Mascalzone sul Lungomare Alighieri, con djs che si alternano dalle 12 alle 18: Elwood, Rocketeer, Heidi, Jay Cee.

Dopo aver fatto il pieno di iodio e vitamina D, docciati o meno, ci si può tuffare nel sogno anni Cinquanta urbano attraverso il Rockin’ Village attivo dalle 17 alle 01. Si può curiosare tra gli stand del Vintage Market ai Giardini della Rocca, in via Manni, in piazza del Duca e nella nuova postazione in piazza Garibaldi, dove si trovano anche il Park Auto USA & Moto pre 1969. Tra le auto parcheggiate in esposizione c’è la Cadillac di Elvis Presley, quella che il Re guidò negli ultimi anni della sua vita. La maestosa Fleetwood Broughman targata 1-ELVIS è a Senigallia nell’ambito della mostra “Elvis Presley Museum”, ospitata in esclusiva nazionale a Palazzetto Baviera e aperta dalle 17 alle 23.

La mostra raccoglie 95 cimeli d’epoca autentici in arrivo da collezioni private. Lungo via Portici Ercolani si trovano poi il Park Moto Custom & il Café Racer. Dalle 19 è attivo anche lo Street Corner in piazza del Duca al Caffè Bicchia con dj set dalle 19 alle 01 del mattino: dj Steiger, Giusy Wild, Slim, Heidi. Conclusione di giornata in grande stile con il consueto dopofestival alla Rotonda a Mare: una serata glamour in cui ballare in stile dalle 01 alle 04 (posti limitati, 400 persone, ingresso 12 eu) grazie alla selezione di dj At’s Crazy Record Hop, Tiny M, Swingy the Kid.

L’ Infopoint del Summer Jamboree si trova in Piazza Manni e sarà aperto per tutta la durata del Festival, dal 26 Luglio al 6 Agosto dalle 10 alle 01. Vi si possono trovare anche i biglietti per i dopofestival alla Rotonda a Mare e per il Burlesque, oltre che nei luoghi stessi degli eventi.

Il Summer Jamboree è organizzato dalla società Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona.

Partner etico: Lega del Filo d’Oro.

Info summerjamboree.com







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2017 alle 16:31 sul giornale del 29 luglio 2017 - 1162 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, summer jamboree

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLI9