Trecastelli: finta incaricata di Equitalia tenta di introdursi in casa, ma la padrona non si lascia convincere

Truffa 26/07/2017 - Una finta incaricata di Equitalia si presenta a casa di un’anziana signora e con la scusa di farle firmare dei documenti cerca di introdursi in casa.

L’ennesimo tentativo di truffa è stato messo a segno a Ripe di Trecastelli. A raccontare la disavventura, per fortuna terminata con un lieto fine, una donna all’interno del gruppo Facebook “Furti e segnalazioni Senigallia”. La donna si è sfogata raccontando quanto avvenuto e mettendo in guardia altre possibili vittime.

“Oggi verso le 12.20 ha parcheggiato dentro il cortile un'auto, una Fiat Panda bianca. È scesa una donna non tanto alta e un po’ robusta (mentre un uomo è rimasto al volante) si è avvicinata alla finestra di casa dove mia suocera era, per sapere cosa volesse. Si è presentata come impiegata Equitalia, che doveva far firmare dei documenti perché altrimenti avrebbe dovuto pagare un sacco di tasse, dopo vari tentativi di convincerla, mentre mia suocera cercava aiuto con il telefono, se ne sono andati.” La donna quindi non si è fatta convincere facendo desistere i sospetti truffatori.





Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2017 alle 08:45 sul giornale del 27 luglio 2017 - 3647 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, truffa, redazione, Sara Santini, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLBJ





logoEV