Paletti su Ponte 2 Giugno: Mangialardi, "Una scelta di sicurezza obbligata"

26/07/2017 - La scelta di posizionare dei paletti e delle corde su Ponte 2 Giugno, ha attirato diverse critiche da parte di senigalliesi e turisti.

Qualcuno ha deciso di rivolgersi direttamente al sindaco Mangialardi. “Mi permetto di criticare la scelta per la riduzione del passaggio sul ponte in oggetto, con dei paletti e corde di dubbio gusto, forse mettendo delle fioriere la visuale del ponte sarebbe più bella, vista anche la zona di via Carducci molto bella”.

"Condivido l'idea che, pur essendo l'estetica una percezione profondamente personale alla quale ognuno di noi dà il valore che ritiene giusto, occorre dargli la giusta considerazione, soprattutto in una città che fa della propria cura e bellezza un importante biglietto da visita – ha risposto il primo cittadino di Senigallia - In questo caso però le fioriere potrebbero sembrare probabilmente più un elemento di arredo urbano che uno di interdizione all'area più esterna del ponte, utile ad ampliare le misure cautelative relative alla sicurezza.”

Dunque una scelta “obbligata” quella dei paletti per impedire il passaggio di pedoni e ciclisti e l’assembramento nelle zone più pericolose del ponte.

 





Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2017 alle 10:43 sul giornale del 27 luglio 2017 - 4200 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, ponte 2 giugno, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLCd