Mangialardi (Anci): "Nessun taglio alle scuole terremotate, importante risultato"

mangialardi 26/07/2017 - Maurizio Mangialardi presidente di Anci Marche, ha accolto con grande soddisfazione la concessione delle deroghe da parte del ministro Fedeli per il prossimo anno scolastico.

Il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli, rispondendo a un'interrogazione durante il Question time alla Camera, ha annunciato che “anche per il prossimo anno scolastico i dirigenti degli Uffici scolastici regionali dei territori colpiti dal terremoto che ha interessato l'Italia centrale potranno avvalersi di tutte le misure adottate per garantire la regolare prosecuzione dell'anno scolastico 2016/2017”.

Si tratta di “una deroga al numero minimo e massimo di alunni per classe normalmente previsto – ha spiegato la Fedeli – e dell'istituzione di ulteriori posti di personale decente nonché di personale Ata" e di "ulteriori deroghe alle procedure e ai termini ordinariamente previsti per l'assegnazione di cattedre ai docenti, al personale ATA e agli educatori". "Ci siamo adoperati con grande convinzione su questo tema - ha detto Mangialardi - ed oggi abbiamo ottenuto un risultato a favore dei territori e dei suoi cittadini. Grazie al Governo che ha accolto le nostre istanze".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2017 alle 21:01 sul giornale del 27 luglio 2017 - 376 letture

In questo articolo si parla di politica, anci, associazione nazionale calzaturieri italiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLDX





logoEV