La piscina delle Saline torna a gestione comunale: gestione diretta pro-tempore

piscina saline 24/07/2017 - Dal 1° settembre la piscina delle Saline torna ad essere gestita dal Comune. La decisione, presa con una delibera di Giunta, avrà durata per il periodo di tempo necessario alla conclusione del procedimento riguardante la finanza di progetto dell’area sportiva Saline, stimato dall’Area Tecnica in circa 8-10 mesi.

Nella delibera si legge: “Ritenuto di poter sostenere la gestione diretta per il breve periodo della piscina Saline in considerazione del fatto che il Comune gestisce direttamente un’altra piscina e quindi esistono le competenze tecniche per la conduzione di un impianto natatorio; le spese ulteriori da affrontare per la gestione diretta riguardano essenzialmente, nel breve periodo, il personale da assumere per il tempo necessario – 3 assistenti bagnanti a tempo determinato per 8 mesi, circa € 52.000,00 – e un ammontare di circa € 17.000,00 per le piccole manutenzioni e il trattamento dell’acqua) e sono sostenibili nell’ambito del bilancio comunale, esercizi finanziari 2017 e 2018; le 3 nuove assunzioni a tempo determinato rispettano comunque i limiti di capacità di assunzione previsti per il Comune di Senigallia; con la gestione diretta il Comune incasserebbe le tariffe previste per l’utilizzo della piscina da parte di associazioni sportive e singoli cittadini per un ammontare complessivo per 8 mesi di circa € 60.000,00."

Le modalità e gli orari di funzionamento saranno analoghi a quelli previsti per l’altra piscina comunale, quella del Molinello. La decisione dopo diversi mesi in cui l'opposizione ha chiesto più volte trasparenza all'amministrazione per la gestione dell'impianto sportivo. 





Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2017 alle 15:18 sul giornale del 25 luglio 2017 - 2641 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, piscina saline, redazione, senigallia, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLwV