L'assessore Campanile cancella il video di Miss Lato B: "Chiedo scusa se ho offeso qualcuno"

gennaro campanile 21/07/2017 - Dopo la bufera suscitata per via di un video postato su Facebook che riprendeva l'elezione di Miss Lato B a X-Master, l'assessore Gennaro Campanile fa un passo indietro e chiede scusa.

Quello che a molti è sembrato un video del tutto innocente e goliardico (molti i commenti sul web che solidarizzavano con l'assessore Campanile "reo" di aver ripreso una sfilata alla quale presenziava come giurato e alla quale le ragazze hanno partecipato in maniera del tutto libera e volontaria, oltre che gratuita) ha sollevato un vespaio di polemiche. Dalla parlamentare di Possibile Beatrice Brignone, che ha stigmatizzato sulla strumentalizzazione del corpo femminile, alla segretaria del Pd, partito di Campanile, Elisabetta Allegrezza che giudicato "inopportuno" il filmato.

Sul web, accanto a chi si è schierato a sostegno del pensiero della Brignone e della Allegrezza, molti sono stati i commenti (anche femmili) a difesa di Campanile, da sempre noto per la sua solarità e per la sua assidua presenza sui social. Per sintetizzare il pensiero dei difensori di Campanile, la sfilata di Miss Lato B è più una questione di esibizionismo delle ragazze che hanno sfilato (al mari di modelle e soubrette) e non certo una questione da circoscrivere a qualunque forma di costrizione o situazione di inferiorità nei confronti delle donne (non è mancato il paragone con gli ormai noti ombrellini tenuti da ragazze agli uomini del PD). Ma non solo. Fra i vari commenti sul web c'è anche chi ha osservato come allora, per assurdo, gli amministratori non dovrebbero partecipare neanche al Burlesque del Summer Jamboree, lo strep tease vintage.

Ragione o torno sta di fatto che in tutto questo tourbillon mediatico l'assessore Campanile si è sentito in dovere di scusarsi. "Se con uno dei miei live di domenica ripresi durante Radio Deejay X-Master avessi offeso qualcuno chiedo umilmente scusa -afferma Campanile-. Non era mia intenzione farlo.Tutto quello che posto lo faccio solo perché mi piace condividere con voi momenti positivi e belli che la nostra meravigliosa città e le nostre associazioni ci regalano quotidianamente. Ho tolto comunque tutti i video. Perdonatemi, se potete. A volte si sbaglia ma l'importante è che quando lo si fa si alzano le mani e si dice ho sbagliato".





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2017 alle 20:44 sul giornale del 22 luglio 2017 - 4858 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLtI