Tennistavolo: cardiochirurgia e pingpong in terra cinese per Marco Pozzi

16/07/2017 - E’ andato a Jinan nella provincia di Shadon in Cina come relatore in un importante congresso di medicina pediatrica (intervento sulle compressioni vascolari della trachea e problemi congeniti in età pediatrica) ma non ha dimenticato la passione del pingpong.

 Marco Pozzi, eccellenza italiana nella cardiochirurgia pediatrica e direttore del suo reparto a Torrette, una vita passata all’estero, è volato nella “piccola” (circa 8 milioni di abitanti) città a 500 km sud di Pechino e tra un intervento difronte a colleghi e la diagnostica in reparto ha trovato il tempo per sfidare la sua guida, un docente di letteratura italiana all’università di Pechino.

Regole vecchie (vittoria a 21 e non a 11 come ora) e un po’ di allenamenti al Centro Olimpico con il team del Maestro Pettinelli (Sabrina Moretti, Lorenzo Giacomini e Nicola Falappa), hanno permesso al cardiochirurgo Pozzi di difendere l’onore della nostra città in terra cinese sconfiggendo il suo avversario per 2-0. Nessun trofeo ma la soddisfazione di aver battuto un avversario tosto e di aver portato una spruzzata di sport senigalliese in terra cinese.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2017 alle 12:36 sul giornale del 17 luglio 2017 - 703 letture

In questo articolo si parla di tennistavolo, sport, senigallia, tennistavolo senigallia, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLhE





logoEV