Corinaldo: i piatti tipici nelle taverne della Festa del Pozzo della Polenta

10/07/2017 - Mancano dieci giorni alla 39° Festa del Pozzo della Polenta di Corinaldo, la rievocazione storica più "antica" della Provincia d'Ancona, i volontari delle Taverne sono all'opera negli allestimenti e nella cura dei menù tipici.

Le Taverne tipiche rinnovando i propri menù, nella scorsa edizione hanno riscosso un gran successo; pur mantenendo alcuni piatti caratteristici e storici, saranno pronte a sfornare pietanze succulenti marchigiane, dell'ottimo vino locale e tanto altro ancora per tutti i palati.
Tre saranno i punti di ristorazione alla Festa del Pozzo della Polenta: la Taverna del Cedro, la Taverna dello Sperone ed il Ritrovo del Viandante.

Verranno cucinati piatti come la famosa "Polenta del Duca" a quella della Duchessa, i Maltagliati, i Tagliolini di grano con fave, Gnocchi al cingliale; proseguendo poi con i secondi piatti, dalle Grigliate, Arrosti di carne, Conigli alla cacciatora, tutti i contorni tipici marchigiani e una varietà di piadine nostrane farcite in ogni modo possibile.
Ovviamente il tutto sarà accompagnato dal locale Verdicchio e vino Rosso, provenienti dalle cantine vinicole corinaldesi. 
 

Vi invitiamo a visitare il portale web della rievocazione storica all'indirizzo  www. pozzodellapolenta.it in costante aggiornamento.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2017 alle 10:44 sul giornale del 11 luglio 2017 - 1140 letture

In questo articolo si parla di attualità, corinaldo, combusta revixi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aK6o