Capannoni con lastre di cemento amianto vicino alla chiesa di Ciarnin, la denuncia di ALA

10/07/2017 - Dopo aver ricevuto l'ennesima segnalazione di un capannone con la presenza di lastre in cemento amianto pericoloso, rivolgo alla sensibilità di chi di dovere, di intervenire per una situazione a dir poco antipatica.

Chiedo con forza di verificare lo stato di conservazione di capannoni coperti in lastre in cemento amianto, in zona Ciarnin a Senigallia, nei pressi della chiesa di quartiere.

Precisamente, dopo una siepe di oleandri (come si può vedere dalla fotografia), verso la strada ferrata, si notano capannoni a ridosso di abitazioni.

Un punto di riferimento per individuare la zona interessata è l’hotel Roma. Alcuni tratti sono stati bonificati, ma diversi altri purtroppo no, determinando rischi per la salute della gente.

E purtroppo, per l’ennesima volta, sono costretto a sottolineare di essere molto desolato dalla non curanza delle Istituzioni di provvedere al più presto ad un CENSIMENTO ed ad una VERA MAPPATURA di tanti siti che si trovano nelle medesime condizioni.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2017 alle 10:29 sul giornale del 11 luglio 2017 - 1020 letture

In questo articolo si parla di attualità, a.l.a., carlo montanari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aK6k