Riparte Senigallia Sotterranea: l’area archeologica La Fenice torna a essere palcoscenico di un ampio cartellone di iniziative culturali

04/07/2017 - L’area archeologica e il museo La Fenice tornano ad essere il suggestivo palcoscenico di Senigallia Sotterranea 2017, la rassegna organizzata dal Comune di Senigallia che da luglio a settembre proporrà un ampio e variegato cartellone di eventi culturali.

Si tratta della seconda edizione dell’iniziativa che lo scorso anno ha avuto un grande successo con tutti gli appuntamenti sold out e alcuni riproposti in replica. “Senigallia è sempre più al centro dell’attenzione regionale e nazionale –ha detto il sindaco Maurizio Mangialardi - grazie ad iniziative di successo e di indubbia qualità culturale. C’è grande soddisfazione per ‘iniziativa rivolta ai turisti, ma non solo”.

Gli eventi si svolgeranno nell’area archeologica della Fenice tutti i venerdì, a partire dal 7 luglio. “Si tratta di due serie di eventi – ha detto l’assessora alla Cultura Simonetta Bucari – spettacoli teatrali classici tratti dal repertorio del teatro antico e conferenze e passeggiate archeologiche. Da non perdere, poi, saranno le visite guidate gratuite del giovedì a cura dell'Archeoclub di Senigallia e la visite didattiche per i bambini e i ragazzi dai 6 ai 12 anni dedicate a come vivevano i romani e alla scoperta della città sotterranea”.

Si parte venerdì con lo spettacolo multimediale “Itaca, opera in quattro atti e sedici noni” per la regia di Giuseppe Gigli e le musiche del maestro Federico Mondelci (posto unico 10 euro).

Dopo il primo appuntamento, la programmazione degli eventi, che avranno inizio sempre alle ore 21, proseguirà venerdì 14 luglio con “Lectura Dantis” di Pietro Conversano (voce recitante) e Giacomo Bartolucci (percussioni) (posto unico 10 euro). Venerdì 21 luglio sarà la volta di “Itinerari tra arte e storia” con Beppe Lepore e Mauro Pierfederici (posto unico 5 euro), mentre venerdì 28 luglio andrà in scena l’atteso spettacolo di Luca Violini, “Il sogno di Dracula” (posto unico 10 euro).

Ad agosto il primo appuntamento si terrà venerdì 4 con “L’Iliade di Omero”, che vedrà sul palco Beatrice Gregorini (posto unico 10 euro). Venerdì 11 agosto toccherà poi ai “Dialoghi con Leucò” di Cesare Pavese, lettura teatrale con musiche di Roberta Silvestrini (posto unico 10 euro). A seguire, venerdì 18 agosto “Poesia del mito di Euridice è Orfeo”, di e con Gabriella Cinti (ingresso libero), mentre giovedì 24 agosto, in occasione del Festival “Ventimilarighesottoimari in Giallo”, ci sarà la presentazione del libro “Io sono l’imperatore” di Stefano Conti (ingresso libero). L’ultimo appuntamento di agosto è in programma venerdì 15 agosto “Terra e motus horribilis, segni e memorie di eventi sismici nell’antichità” con Anna Santucci dell’Università di Urbino (ingresso libero).

La rassegna si concluderà venerdì 1° settembre con l’incontro “La civiltà picena nelle Marche: nuove acquisizioni”, che vedrà l’intervento di Maria Raffaella Ciuccarelli della Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche (ingresso libero).

Le visite didattiche gratuite rivolte ai giovani dai 6 ai 12 anni si terranno il 12 e il 19 luglio e il 9 e il 16 agosto, sempre alle ore 21. Per quanto riguarda le visite guidate gratuite, l’appuntamento è per tutti i giovedì di luglio, alle ore 19, e tutti i giovedì di agosto, alle ore 21.

Per info e prenotazioni è possibile chiamare il numero 0716629453 o scrivere all’indirizzo e-mail circuitomuseale@comune.senigallia.an.it.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2017 alle 17:33 sul giornale del 05 luglio 2017 - 1763 letture

In questo articolo si parla di cultura, vivere senigallia, redazione, Senigallia Sotterranea, Sara Santini e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKVv





logoEV