Prorogata fino al 3 settembre la mostra “Venti Futuristi”

29/06/2017 - Prorogata di ben due mesi la mostra “Venti Futuristi” allestita a Palazzo del Duca, che rimarrà così aperta fino al prossimo 3 settembre.

La decisione è stata presa in virtù del grande interesse suscitato tra la critica e della significativa attenzione riscossa dall’esposizione sulla stampa nazionale. La mostra, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi e dal Comune di Senigallia, ospita oltre cinquanta opere tra dipinti, disegni, studi per abiti, incisioni, prove grafiche ed elementi legati all’arredo della casa, accendendo i riflettori sugli sviluppi che il Futurismo ha avuto nelle Marche a partire dal 1922.

Tra i venti artisti esposti spiccano i firmatari del primo manifesto dell’arte futurista del 1909 come Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Fortunato Depero e Gino Severini, e i loro giovani seguaci come Ivo Pannaggi, Sante Monachesi, Umberto Peschi, Wladimiro Tulli, Gerardo Dottori e Tullio Crali. Una sezione della mostra è dedicata all’aero pittura, declinazione pittorica del futurismo, in cui il mito della macchina e della modernità raggiunge il suo apice, ponendo come oggetto centrale delle composizioni la velocità dell’aeroplano. Un posto speciale, poi, è riservato alla creatività femminile che, soprattutto nelle Marche e in Umbria, riuscì a superare la misoginia insita nelle teorie futuriste e a ritagliarsi un ruolo di tutto rispetto nel movimento. La mostra resterà aperta al pubblico dal martedì alla domenica, dalle ore 17 alle ore 23.

Prezzi di ingresso: Ingresso intero: 7 euro (cittadini di età superiore ai 25 anni) Ingresso agevolato: 3,50 euro (cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e ai docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato) Ingresso ridotto: 5 euro (soci FAI, Touring e Coop Alleanza 3.0 e per quelli acquistati dalla società cooperativa sociale onlus Terrerranti tour Operator) Ingresso agevolato: 6 euro (per i gruppi di visitatori formati da oltre venti paganti) Gratuito per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore a 18 anni.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2017 alle 16:18 sul giornale del 30 giugno 2017 - 320 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKMN





logoEV