Tre piloti del MotoClub Senigallia alla Milano-Taranto

28/06/2017 - È raro che tre piloti dello stesso motoclub siano ammessi tra i 200 selezionatissimi partecipanti alla storica Milano-Taranto provenienti da tutta Europa. Quest'anno sono stati selezionati Silvano Bartozzi, Ermanno Tarli e Massimiliano Bracci.

Alla Milano Taranto possono partecipare motociclisti provenienti da tutto il mondo, ma solo con moto storiche. Le stesse che negli anni '50 e '60 gareggiavano alla Milano-Taranto quando questa era competitiva e i piloti percorrevano tutta la distanza in un'unica tappa lunga 14 ore.

A prendere parte a questa epopea da Senigallia ha partecipato nel 1955 Franco Latini.
L'onore di prendere parte alla Milano Taranto come la conosciamo oggi a Senigallia invece è toccato a Attilio Ruggeri. (Entrambi nella foto a sinistra).

Il 3 luglio di quest'anno partiranno Silvano Bartozzi con la sua Gilera 150cc ed Ermanno Tarli con la sua Benelli 125cc. Entrambe queste moto sono nella categoria "Gloriose" con la tabella con il numero bianca. Vuol dire quel modello di moto ha partecipato alla Milano Taranto negli anni d'oro quando la gara era competitiva. Massimiliano Bracci parteciperà con la sua Gilera 500cc, nella categoria "sportive" con tabella gialla.

La Milano Taranto di quest'anno farà tappa a Pisa, a Pricipina (con visita a Pontedera per il museo della Vespa), a Fiuggi, a San Giovanni Rotondo, a Bari ed infine a Taranto. Un viaggio di sei giorni su moto d'epoca tra le bellezze del'Italia più autentica.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2017 alle 16:50 sul giornale del 29 giugno 2017 - 2167 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, sport, moto, motoclub Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKLe





logoEV