Il ritrovato Palazzetto Baviera ha aperto le porte alla festa della musica con la Schola Cantorum Immacolata

28/06/2017 - La Festa della Musica a Senigallia sabato 17 giugno 2017 è stata onorata come sempre da diversi generi musicali e in diversi luoghi della città, portando una ventata di allegria, impegno e movimento.

In una location particolarmente suggestiva, il “ritrovato” Palazzetto Baviera, da poco riaperto al pubblico dopo un lungo periodo di restauri, in Piazza del Duca, si è svolto l’esibizione della Schola Cantorum Immacolata. Nella raffinata cornice del cortile del Palazzetto, ingentilito dal verde smagliante degli “storici” banani, si è snodato il concerto lirico dei solisti. Le soprano Elena Mori e Ivana Carletti, la mezzosoprano Tamara Pelikhovska, il tenore Stefano Sole e il basso e maestro Paolo Pettinelli si sono succeduti con pezzi rivisitati per l'occasione dal Trovatore di Giuseppe Verdi, con arie di operetta e canti popolari. Anche i mozartiani Don Giovanni e Zerlina con “Là ci darem la mano” hanno fatto una fugace quanto gradita apparizione… Il pubblico intervenuto ha apprezzato con lunghi e frequenti applausi.

Si è trattato, infatti, di una preziosa occasione sia per gli amanti del genere che per i curiosi che si sono affacciati e si sono potuti accostare al genere lirico: passione, competenza e costanza di questi valenti interpreti hanno permesso di apprezzare e gustare arie note e altre meno conosciute che fanno parte del patrimonio culturale della nostra bella Italia e non solo. Cultura e svago possono ben convivere, dovremmo ricordarcene tutti più spesso!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2017 alle 10:06 sul giornale del 29 giugno 2017 - 643 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, palazzetto baviera, Schola Cantorum Immacolata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKJu