Jesi: Bevilacqua sul reparto di gastroenterologia: 'Nessun rischio chiusura o riduzione'

Maurizio Bevilacqua 23/06/2017 - In merito agli articolicomparsi in data odierna sulla stampa riguardanti il rischio di chiusura della Unità Operativa di Endoscopia Digestiva dell’Ospedale di Jesi, si fa presente che non è in vista nessun provvedimento né di chiusura né di riduzione di attività.

Nulla in discussione, quindi, circa la qualità e quantità dei servizi erogati.

L’offerta è garantita in tutte le articolazioni dell’attività endoscopica, screening per la prevenzione del carcinoma del colon retto, endoscopia diagnostica ed operativa, nonché l’attività di gastroenterologia ambulatoriale e in consulenza.

E’ in atto un’ importante attività di integrazione dei piani di lavoro in area vasta , secondo l’ottica delle reti cliniche, che consentirà nel prossimo futuro di efficientare il sistema e prevenire criticità che si possono verificare su singole sedi.

All’integrazione e allo sviluppo della rete saranno interessati anche altri nosocomi dell’area vasta, con pari dignità tra loro, consentendo di mantenere e valorizzare i punti di eccellenza che sono maggiormente qualificanti per ognuno dei quattro plessi ospedalieri.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2017 alle 14:35 sul giornale del 24 giugno 2017 - 473 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, maurizio bevilacqua, jesi, asur marche, Area vasta 2





logoEV