Il pilota senigalliese Simone "Bumba" Cognini si aggiudica il Croathia Trophy 2017

21/06/2017 - C’è un aspetto nella vita che più di altri ci fa affrontare e superare gli affanni quotidiani, ci fa avere fiducia in noi stessi, ci permette di vivere pienamente le nostre emozioni, senza filtri e senza censure. Si chiama passione e quando hai la fortuna di averla verso qualcosa, la vita non è più la stessa.

Ve lo potrebbe spiegare benissimo il senigalliese doc  Simone “Bumba” Cognini, classe 1965, la cui passione non è collezionare monete antiche o dischi rari ma guidare un fuoristrada su percorsi inaccessibili ai normali mezzi, guadare fiumi di fango, arrampicarsi su costoni da vertigini in percorsi che solo a vederli da lontano fanno venire voglia  di allontanarsi tanto che a volte il 4x4 non ce la fa e allora si scende, si lavora di verricello, di pala e in qualsiasi altro modo per avanzare ed arrivare al traguardo nel minor tempo possibile. Insomma uno di quegli sport estremi dove si cerca di arrivare al limite delle proprie possibilità, e molto spesso di superarle. In tutto questo il nostro Cognini possiamo considerarlo senza esagerare un fenomeno perché con un percorso esponenziale  fatto di grandi risultati nelle prove italiane è riuscito a guadagnarsi il frutto proibito, il Croatia Trophy, gara dura per gente con gli attributi che si svolge negli impervi territori di Topusko; meta agognata da tutti gli appassionati di queste specialità, sogno proibito del nostro portabandiera e la grande speranza un giorno di poterci portare il proprio team a gareggiare. Risultato? Simone partecipa e, con l’aiuto dell’insostituibile navigatore Andrea Aguzzi sbaraglia la concorrenza addirittura con una inaspettata facilità come lui stesso confessa, segno di una potenzialità forse ancor maggiore, nel taschino. Un grande lavoro di squadra portato a termine grazie anche ai superlativi meccanici Lauretto Cutini e Mirko Alba ed ovviamente a tutto il Team Evolution 4x4 coordinato da Marco Ubertini. A volte i sogni, quando hai grande passione, possono apparire molto più vicini







Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 21-06-2017 alle 10:03 sul giornale del 22 giugno 2017 - 3300 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, pubbliredazionale, Maurizio Lodico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKwV

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale