CateRaduno 2017: sotto la sede di Radio2, a Milano, partono le prove per il grande coro di Senigallia, diretto da Eugenio Finardi

21/06/2017 - È quasi tutto pronto per l’edizione 2017 del CaterRaduno, che per il dodicesimo anno consecutivo si svolgerà a Senigallia, dal 29 giugno al 1° luglio.

“A Milano da venerdì sotto la sede della Radio inizieranno le prove del Grande Coro, diretto da Eugenio Finardi”, ha detto con la consueta ironia Sara Zambotti, una delle conduttrici di Caterpillar che sarà a Senigallia con Massimo Cirri, Paolo Labati, Marta Zoboli, Filippo Solibello, Marco Ardemagni, Claudia De Lillo e Cinzia Poli. IL GRANDE CORO, la radio è libera veramente, sarà infatti il primo flash mob canoro targato Radio2.

Sabato pomeriggio in Piazza Garibaldi, alle 18.30, tutti coloro che vorranno potranno partecipare e cantare con un’esecuzione collettiva de ‘La Radio’, di Eugenio Finardi. L’occasione sarà speciale: alla presenza di Don Ciotti, in un grande concerto improvvisato, si raccoglieranno fondi per ‘Libera’. Per partecipare basterà presentarsi in piazza, e acquistare e indossare la maglietta di Libera presso Palazzetto Baviera.

Questo è solo uno degli appuntamenti di quest’edizione, che anche se più breve sarà ricchissima di iniziative. Un’edizione che, come sempre, vedrà strettamente intrecciate le due grandi anime della manifestazione, quella legata alla grande musica italiana e quella solidale, che quest’anno riserverà un’attenzione particolare alle popolazioni marchigiane colpite dal terremoto.

Il programma è stato presentato nella sala giunta del Comune di Senigallia, in collegamento via skype con la redazione di Caterpillar. Tra i protagonisti del grande evento di Radio Due ci saranno Irene Grandi, Max Gazzé, Francesco Gabbani, Eugenio Finardi, Enrico Bertolino.

Il primo imperdibile appuntamento è per giovedì 29 giugno, alle ore 21 in piazza Garibaldi, con la “Grande Cena” curata dallo chef pluristellato Moreno Cedroni, realizzata in collaborazione con l’istituto “Panzini” che vede oltre cento studenti coinvolti. Il menu prevede un’insalata liquida di seppie e verdure, l’amatriciana di pesce nella lasagna, salsa di pecorino di Farindola fumè, la lenticchia di Castelluccio abbinata a vongole, uovo e farro, e poi pecorino, ricotta e fragole.
 

Quattro portate che oltre al palato, faranno bene anche agli abitanti di Force, uno dei paesi marchigiani più segnati dal terremoto. Il ricavato, infatti, sarà interamente devoluto tramite l’associazione Libera alla ricostruzione del locale centro di aggregazione, con l’obiettivo di consolidare ulteriormente quel senso di comunità che il terremoto non è riuscito ad abbattere. Il costo della cena è di 25 euro e i posti a disposizione 1504, già quasi tutti prenotati.

“Continua e si rafforza – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - il legame tra Senigallia e la grande famiglia di Caterpillar. Un legame all’insegna della musica, dello spettacolo, del divertimento intelligente, ma anche e soprattutto della quotidiana condivisione di quei comuni valori che sono la promozione della legalità, la sostenibilità ambientale, l’inclusione sociale e la valorizzazione del patrimonio culturale e artistico. Valori che appartengono all’identità della nostra città e che saremo felici di condividere come ogni anno con il meraviglioso popolo del CaterRaduno. Oltre alla grande famiglia di Caterpillar e di Radio Due, il nostro sentito ringraziamento va a tutti coloro che localmente continuano collaborare con noi alla riuscita di questo evento che da anni dà visibilità nazionale a Senigallia”.

Questo il programma in dettaglio. Giovedì 29 giugno, la prima diretta sarà di Caterpillar. Massimo Cirri, Sara Zambotti, Paolo Labati e Marta Zoboli, dalle 18 alle 20, daranno il via alla tre giorni dal truck di Radio2 in piazzale della Libertà, per una puntata speciale in diretta da Senigallia. A seguire, come detto, la “Grande Cena’ in piazza Garibaldi.

Venerdì 30 giugno, si inizia alle prime luci dell’alba con Caterpillar AM, dalle 6 alle 7.30, in diretta da Piazzale Libertà con Filippo Solibello, Claudia De Lillo, Marco Ardemagni e Cinzia Poli. Il sole sorgerà al suono dalla voce di Irene Grandi, il concerto all’alba che aprirà il secondo giorno di manifestazione, per un saluto al sole, all’estate e al mare su cui si affaccia il palco di Radio2. Alle 18 torna la diretta di Caterpillar, in attesa del grande concerto della sera: sul palco del Foro Annonario, alle 22, è la volta di Max Gazzè, live e in diretta su Radio2.

Sabato 1° luglio, alle 11, il CaterRaduno si sposta al Teatro La Fenice, con ‘Le Risorse Umane’, sette narrazioni sul tema del lavoro, con Enrico Bertolino, Ugo Cornia, Alessandra Farabegoli, Massimo Mennitti, Nives Meroi, Andrea Satta, Caterina Spiezio che racconteranno la loro professione. Alle 18.30 seguirà il “Grande Coro” e alle 22, dal palco del Foro Annonario, Francesco Gabbani sarà l’ultimo dei tre grandi concerti targati CaterRaduno, dal vivo e in diretta su Radio2.
 

IL GRAN FINALE, l’evento di chiusura, dalle 23.30, vedrà salire sul palco tutti i conduttori di Caterpillar e Caterpillar AM per salutare il pubblico insieme alla Banda Osiris, al direttore di Rainews24 Antonio Di Bella e a Renzo Ceresa, direttore artistico della manifestazione e storico curatore di Caterpillar e Caterpillar AM.

Il CateRaduno sarà anche in streaming su www.radio2.rai.it, in diretta sui social di @RaiRadio2, sulla App di Radio Rai.







Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2017 alle 16:04 sul giornale del 22 giugno 2017 - 2125 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, redazione, spettacoli, Sara Santini, articolo, caterRaduno 2017

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKxH





logoEV