Basket: agli archivi l'edizione 2017 della Summer League

19/06/2017 - Si è conclusa anche l’edizione 2017 della Summer League, arrivata ormai all’ottava edizione, e come sempre lo ha fatto senza risparmiare emozioni e spettacolo.

Tra i dilettanti si confermano campioni gli Hosomaki Tonno & Avvocato; i Suka Sgobba XXL si laureano i campioni della categoria Pro in una spettacolare finale decisasi solo dopo un tempo supplementare. La giornata inizia alle 15 con gli ultimi due match della categoria PRO, poi dalle 16 il via alle fasi finali per gli stessi Professionisti e i Dilettanti. Da segnalare nei quarti l’incontro delle 17:35 che vedeva i Caffè Savelli vincere sui bergamaschi We The North per 20-17, gli stessi ‘Savellis’ dovevano poi però cedere il passo in semifinale ai Suka Sgobba XXL con un netto 12-25.

Nel frattempo, tra i Dilettanti, i Geotritoni sfruttavano la maggiore esperienza contro i giovani terribili dei Distilleria Greg House (guidati da un ottimo Angeletti), strappando il pass per la finale con un comunque combattuto 18-14. Finale a cui hanno preso parte anche i campioni uscenti degli Hosomaki Tonno&Avvocato, che poco prima si sbarazzavano con relativa facilità dei Breakables dei fratelli Sciarrini con un agevole 20-13. La resa dei conti vedeva gli stessi Hosomaki trionfare - e bissare quindi il titolo 2016 - con un tiratissimo 16-18, trascinati da un Brachetti formato MVP il quale riesce a tenere testa ai pur ottimi Geotritoni, che hanno il merito di restare comunque in partita fino alla sirena, dando vita così ad una finale emozionante e piena di colpi importanti.

Dopo le spettacolari coreografie della Jologik Crew, che hanno inframezzato le finali, il folto pubblico presente alla Rotonda poteva finalmente godersi il piatto forte della serata: la tanto attesa finalissima dei PRO, nella quale i Debasushy di Santiangeli&co. sfidavano i favoritissimi – ma fino alla giornata precedente non particolarmente brillanti – Suka Sgobba XXL.I campioni però si vedono nel momento del bisogno, dunque la finale porta la squadra del duo senigalliese Maggiotto-Caverni - seconda vittoria di seguito per lui - al trionfo per 23-17 (HT 14-11). Grazie anche al prezioso aiuto di Sgobba, Pipitone e Servadio, i due beniamini di casa Goldengas si portano a casa un successo tutto sommato meritato, grazie a una finale giocata con precisione ed intelligenza e che si sarebbe potuta chiudere con un punteggio anche più ampio se Matrone, all’inizio della seconda metà di gioco, non decidesse di inchiodare una paurosa schiacciata da 4 punti.

Il premio MVP se lo vede assegnare lo stesso Andrea Maggiotto, autore di alcune giocate monstre nella finale che hanno strappato applausi a scena aperta. Ultima nota lieta, il trionfo nella gara del tiro da 3 (Memorial Andrea Garbin) di un emozionatissimo Fabrizio Pasquinelli, il quale finalmente riesce a vincere il premio “grosso” strappandolo ad Andrea Sciarrini e Kevin Francoletti, che si erano qualificati per la finale a 3. Questi quindi i verdetti di questa settimana di Summer League 2017, l’appuntamento è alla prossima estate con l’edizione 2018, che siamo certi sarà capace di emozionarci una volta di più.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2017 alle 10:41 sul giornale del 20 giugno 2017 - 676 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, senigallia, summer league

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKsp