Fondazione Città di Senigallia: un nuovo mezzo per il trasporto dei disabili

10/06/2017 - Un nuovo mezzo per di Fondazione Città di Senigallia. Sabato 10 giugno alle 11 nel piazzale antistante gli uffici direzionali è stato presentato e messo ufficialmente a disposizione della comunità senigalliese il nuovo mezzo con il quale l’Ente renderà possibile, e migliore, la mobilità degli anziani.

Si tratta di un Fiat Doblò attrezzato anche per il trasporto degli infermi grazie al supporto della PMG (Progetto Mobilità Garantita) che ha curato l’intera operazione contattando i 26 sostenitori che sabato mattina hanno festeggiato con le autorità cittadine la prima accesione del mezzo. “Una soluzione resa possibile dal Progetto Mobilità Garantita - afferma il presidente Michelangelo Guzzonato - atto a far si che la comunità senigalliese possa avvalersi di un ulteriore servizio di trasporto per coloro che sono impossibilitati”.

Il progetto è stato attivato con il “supporto” della legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. Un provvedimento finalizzato a promuovere interventi per garantire la qualità della vita, pari opportunità, non discriminazione e diritti di cittadinanza, previene, elimina o riduce le condizioni di disabilità, di bisogno e di disagio individuale e familiare, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e condizioni di non autonomia, in coerenza con gli articoli 2, 3 e 38 della Costituzione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2017 alle 17:34 sul giornale del 12 giugno 2017 - 1032 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, fondazione città di senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKdj





logoEV