Trecastelli: aveva minacciato la moglie, 50enne condananto a un anno

tribunale 09/06/2017 - Era stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, ora il 50enne di Trecastelli è stato condannato ad un anno di reclusione.

Questa la pena inflitta dal Gup nella mattinata di giovedì 8 giugno. L’uomo, un meccanico di Trecastelli, era finito nei guai a gennaio quando per motivi economici era esplosa la sua rabbia contro la moglie.

L’uomo afferrato un grosso coltello da cucina aveva minacciato la donna, tanto che la moglie era stata costretta a rifugiarsi in camera della figlia minorenne. Nella stessa occasione era stato l’uomo a chiamare i carabinieri minacciando di uccidere la moglie. Le vessazioni, iniziate nell’estate 2016, erano andate avanti fino a gennaio, quando è stato arrestato.





Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2017 alle 10:18 sul giornale del 10 giugno 2017 - 1350 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, tribunale, giudice, Sara Santini, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKaY





logoEV