Ostra Vetere: centro diurno, lunedì il protocollo con l'Asur per l'ampliamento

Scrivere 09/06/2017 - “Dopo un percorso lungo e complicato durato tre anni, si è giunti con soddisfazione – dice il Sindaco Luca Memè - al termine dell’iter necessario per dare attuazione al progetto di trasferimento ed ampliamento del Centro Diurno “G. Romita” presso i locali, ora inutilizzati, dell’ex RSA “

E’ stata organizzata in proposito dall’Amministrazione per lunedi 12 giugno 2017 alle ore 12.30 nella sede comunale di Ostra Vetere la conferenza stampa per la presentazione dell’intesa raggiunta. Saranno presenti il dott. Mandolini, Dirigente dell’Ufficio Comune, coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale n. 8, il presidente della IV commissione consiliare permanente della Regione Marche dott. Fabrizio Volpini, il direttore dell’Area Vasta 2 Ing. Maurizio Bevilacqua, la Dr.ssa Michela Ninno U.O.C. Asur-AV2, il presidente Pino Laduca e il vice-presidente Marina Marinelli della Cooperativa di Servizi H-Muta di Senigallia che gestisce attualmente il centro diurno.

Sul territorio Comunale, in pieno centro storico, insiste la struttura di proprietà dell’Area Vasta 2, dove era collocato il modulo di RSA, attualmente in condizioni di totale sottoutilizzazione e di progressivo degrado.

“Nel mese di gennaio 2014 – riferisce il Sindaco - in un confronto con l’allora Assessore Servizi alla Persona del Comune di Senigallia Volpini e con il Coordinatore dell’Ambito Sociale Mandolini, si ipotizzava una piena riutilizzazione dell’immobile, attraverso la razionalizzazione e implementazione dei servizi territoriali socio-sanitari, che prevedeva il trasferimento in detta sede del Centro Diurno Socio-Riabilitativo “G.Romita” potendone anche ampliare la capacità ricettiva fino a 25 posti, oltrechè la realizzazione di una “Casa della Salute” di tipo A ” nei restanti locali, quale punto di riferimento sanitario distrettuale, sociale con annessi ambulatori specialistici”. In data 31 marzo 2014, il Comitato dei Sindaci aderiva all’unanimità al suddetto progetto del Comune di Ostra Vetere ed il percorso intrapreso oggi vede, nella sottoscrizione del protocollo d’intesa da parte dei soggetti coinvolti, il punto di partenza per importanti azioni sociali da compiere congiuntamente. Il Sindaco ritiene che il Centro possa operare nella nuova sede entro il primo trimestre 2018.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2017 alle 16:02 sul giornale del 10 giugno 2017 - 797 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, comune di ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKbY





logoEV