Bartolucci: "Senigallia sulle bottiglie della Coca Cola è una buona notizia?"

05/06/2017 - Leggendo le notizie che interessano la nostra Città in questi giorni di inizio estate, oltre ad alcune tragiche che parlano della vita di alcuni nostri giovani concittadini, mi viene di soffermarmi sul seguente titolo: "La Coca Cola promuove la Città, Senigallia sulle etichette e meta “omaggio” alle famiglie”.

Immagino che l’articolo sia stato letto da tanti cittadini affezionati lettori e interessati agli eventi che accadono nella propria città e che qualcuno come me si sia fermato a riflettere cercando di capire quale illuminazione abbia guidato qualche nostro amministratore ad autorizzare la partecipazione ad una specie di concorso tra città ed esultando quando il nome di Senigallia è risultato tra le fortunate prescelte.

>Chissà forse avrà pensato solamente che “la pubblicità rappresenta l’anima del commercio“ e non che chi gestisce un bene pubblico come una città, ha la responsabilità di promuove stili di vita, scelte responsabili e sostenere modelli economici.

Pensando ad una comunità più piccola come la famiglia, chissà se avranno pensato di aver fatto cosa gradita a quei genitori, educatori che cercano di spendere ancora qualche parola con i loro figli su come funzionano alcuni poteri economici, che relazione c’è tra questi, l’ambiente e la salute.

Ora, senza vivere di troppe illusioni, credo che per trasmettere il messaggio “Senigallia città turistica per famiglie” promuovendo il marchio e il consumo della Coca Cola non rappresenti una buona cosa.

Un po' di coerenza degli adulti rappresenta ancora un bel modello educativo.

Manuela Bartolucci,
cittadina





Questo è un articolo pubblicato il 05-06-2017 alle 09:32 sul giornale del 06 giugno 2017 - 2046 letture

In questo articolo si parla di turismo, coca cola, lettrice Vs, morana bartolucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJ3r





logoEV