Jesi: si apparta con una rom ma viene derubato prima del rapporto

prostituta 01/06/2017 - È successo giovedi pomeriggio, erano circa le 16 quando un 65 enne di Senigallia si è appartato con una rom nella zona della stazione ferroviaria di Jesi, non nuova a questi usi, per un rapporto sessuale.

L'uomo si è però accorto che la donna ancora prima di iniziare, gli aveva sfilato il portafogli contenente documenti e 150 euro.

La rom è riuscita a fuggire lasciando il cliente a bocca asciutta, che ha subito denunciato i fatti ai carabinieri della locale stazione.

La zona che è stata da poco sistemata è dotata di telecamere che potrebbero aiutare i carabinieri nelle indagini.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2017 alle 20:05 sul giornale del 03 giugno 2017 - 2459 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, prostituta, cristina carnevali, articolo, derubato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJZ4