Alla Rocca Roveresca torna il Senigallia streetfood Village, al via giovedì con Antonio Ornano di Zelig

31/05/2017 - Tutto pronto a Senigallia per la 3° edizione dello Streetfood Village, che dal 1° al 4 giugno, sarà nel parterre della Rocca Roveresca. Si terrà la festa nazionale del cibo da strada, quello certificato dalla tendina e che segue un decalogo di qualità unico in Italia e nel mondo.

Organizzato dall’associazione nazionale Streetfood, voluto da Confartigianato Food&Drink, e con il patrocinio del Comune di Senigallia, l’appuntamento sarà quest’anno ancora più speciale visto che per la prima volta la carovana con oltre cinquanta tipologie di cibo provenienti dall'Italia e dal mondo sarà ospitata nel suggestivo parterre della Rocca Roveresca, mentre in piazza del Duca si terrà una interessante pre-view della Fiera del Disco in programma il prossimo luglio.

La prima serata sarà subito scoppiettante, perché gli streetfoodies potranno divertirsi con il comico di Zelig Antonio Ornano e il suo show “Crostatina stand up”, un monologo da stand up comedian, al naturale, senza orpelli scenografici e senza travestimenti. Una confessione a cuore aperto davanti a un pubblico visto come un gruppo di auto aiuto insieme al quale condividere debolezze, frustrazioni e ossessioni che spaziano dalla vita di coppia, ai figli, fino agli animali domestici. Appuntamento con lo spettacolo alle ore 21.

Il programma degli eventi collaterali proseguirà poi con la musica. Venerdì 2 giugno, musica dal vivo con la band rock “4x70”. Si proseguirà il sabato con il concerto dei Rockin' The Acoustic Band e per finire domenica 4 giugno con il dj set di Alberto Olivieri.

“Una manifestazione - spiega l'assessore allo Sviluppo economico Gennaro Campanile - che nasce per promuovere la cultura del cibo e le tradizioni culinarie delle diverse regioni italiane. I tanti visitatori troveranno anche una città pronta ad accoglierli con i suoi grandi eventi culturali, le attività commerciali del contro storico e un lungomare già in fermento estivo”.

“Si tratta di aziende certificate - spiega il segretario della Confartigianato di Senigallia Giacomo Cicconi Massi - che fanno della qualità il loro punto di riferimento. Ma naturalmente al centro sarà anche il territorio, grazie alla partecipazione di tanti attori locali, non solo riguardo al cibo, ma anche per ciò che concerne la musica e l’organizzazione”.

All’interno dello Streetfood Village di Senigallia saranno presenti tantissime specialità: dal panino con spalla di cinta senese all’hamburger di Chianina certificato IGP, dal fritto di pesce di Sanbenedetto del Tronto alle bombette di Alberobello, e tra le novità “il” gnocco fritto di Modena. Dal mondo i sapori saranno quelli greci della Pita Gyros, o della carne argentina grigliata, la paella valenciana e anche qui tra le novità le Arepas del Venezuela che sono anche Gluten Free. Il tutto accompagnato dalla birra artigianale a marchio Streetfood, oltre al vino proveniente dai territori dei cibi di strada presenti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2017 alle 14:59 sul giornale del 01 giugno 2017 - 1716 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, redazione, streetfood, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJVB





logoEV