Equilibrio digitale. Minimalismo digitale: meno tecnologia, più tempo per te

26/05/2017 - Dare importanza alle cose che meritano veramente: è questo il significato profondo della parola minimalismo, uno stile di vita che aiuta a fare chiarezza nel lavoro e nella vita.



"Meno è meglio" si sposa bene con il design, con 'ambientalismo e anche con il rapporto che abbiamo con la tecnologia. Con una sola eccezione, che è data da un altro concetto-chiave, diventato per me quasi un mantra: un dispositivo, una funzione.
Concentrare tutte le attività in un solo smartphone ci espone inesorabilmente a essere distratti: meglio, dunque, usare un device che faccia solo una cosa. Un esempio? Un lettore di e-book: ti fa immergere nella lettura senza che nessuno ti disturbi.
Togliere il superfluo è un esercizio che andrebbe praticato costantemente, appena senti che stai ricominciando ad accumulare oltre i tuoi limiti reali. Fare spazio nel tuo disco rigido, ad esempio, consente di liberarti di tutto ciò di cui non hai bisogno e di dedicare tempo e attenzione a ciò che per te conta e ha più valore.

 





Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2017 alle 15:31 sul giornale del 27 maggio 2017 - 657 letture

In questo articolo si parla di cultura, luca conti, articolo, Equilibrio digitale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJMj

Leggi gli altri articoli della rubrica Equilibrio Digitale





logoEV