Corinaldo: una "passeggiata dei racconti” per le vie del borgo

25/05/2017 - Una camminata breve e speciale, con tanti racconti dentro: domenica 28 maggio alle ore 17,30, lungo la scalinata, partirà la “passeggiata dei racconti” per le vie di Corinaldo, con storie e memorie dei nostri luoghi, impreziosite dalle musiche di Lorenzo Franceschini degli Arbitri Elegantiae.

L’evento, inserito nel programma delle manifestazioni del cinquecentenario dell’assedio di Corinaldo è curato dall’associazione Generazioni Storie Orizzonti, che si propone di valorizzare le narrazioni orali come momento di conoscenza del territorio. La scalinata è un luogo simbolo di Corinaldo ed è all’origine della Festa del Pozzo della Polenta, la cui prima edizione si chiamava appunto “Festa della Scalinata”. Si snoderà per il paese una camminata di un chilometro circa, che cadenzerà un racconto del borgo, con uno sguardo al passato e al futuro.

Prenderanno la parola persone di generazioni diverse, storie di botteghe, di artigiani, aneddoti legati al teatro, agli scorci nascosti del centro storico, a figure apparentemente stravaganti, passate alla storia come i cosiddetti “Matti di Corinaldo”, ma che in realtà a volte nascondevano un acume mascherato da un atteggiamento sornione; un appuntamento realizzato in collaborazione con il Comune di Corinaldo, l’associazione Pozzo della Polenta, la Pro Loco, il comitato per il cinquecentenario dell’assedio e il patrocinio della Regione Marche.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2017 alle 16:44 sul giornale del 26 maggio 2017 - 742 letture

In questo articolo si parla di attualità, massimo bellucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJJ7





logoEV