Ex lottizzazione "Alca Costruzioni" a Borgo Bicchia: una zona a rischio che va messa in sicurezza

23/05/2017 - Un lettore segnala la "pericolosità" della zona di via Brodolini a Borgo Bicchia, la ex lottizzazione "Alca Costruzioni". Dopo un esposto dello scorso anno nessuno è ancora intervenuto per mettere in sicurezza l'area.

2In qualità di residente, vorrei denunciare il grave rischio igienico-sanitario e statico che si è venuto a creare in località Borgo Bicchia nella ex lottizzazione "Alca Costruzioni", a confine con la locale scuola materna.

Il lotto in questione è in totale stato di abbandono, con una recinzione incompleta ed arrugginita, ma soprattutto con una gru che ha smesso di ruotare da parecchi mesi, non riuscendo più a contrastare la forza del vento, rischiando di crollare in qualunque momento.

Al mio esposto del 31/10/16 il Comune di Senigallia ha risposto in data 02/02/17 con un'ordinanza che imponeva alla proprietà del lotto di effettuare una serie di lavori entro 90 giorni. Ad oggi la situazione è immutata. Prima che accada qualcosa di irreparabile, rivolgo un appello alle istituzioni preposte per una soluzione tempestiva".







Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2017 alle 09:33 sul giornale del 24 maggio 2017 - 1244 letture

In questo articolo si parla di cronaca, un lettore di Vs, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJDq