Decoro urbano: l'impegno di Mangialardi per la pulizia e l'invito ad un maggiore senso civico

22/05/2017 - Le segnalazioni sulla sporcizia che interessa varie zone del centro si susseguono quasi a cadenza giornaliera. C'è chi si lamenta dei cestini pieni, chi dei cestini mancanti, e chi degli escrementi di cani lasciati dai padroni sui marciapiedi, ma anche di rifiuti abbandonati.

Il tutto contribuisce a minare il decoro urbano. Una delle segnalazioni, apparsa sul gruppo Facebook “Sei di Senigallia se...” riguarda la piazza di Santa Maria del Porto, in centro.

E nei giorni scorsi c'è stato anche chi ha deciso di sottoporre la questione al sindaco di Senigallia Mangialardi: “Tra le vie Viale IV Novembre, Via Bolzano, Via Venezia e zone limitrofe il grado di sporcizia e trascuratezza è notevole con abbandono rifiuti di vario genere. Inoltre sottolineo la mancanza di cestini portarifiuti dove è anche possibile depositare il sacchetto per la raccolta del materiale fecale del cane”, queste le parole di una cittadina.

Alla questione ha risposto il primo cittadino. “L'installazione di nuovi cestini per i rifiuti significa giocoforza anche garantire la presenza di risorse umane per la programmazione del loro necessario svuotamento: risorse che purtroppo al momento non possiamo permetterci considerata la notevole diminuzione avvenuta nel corso degli anni del personale dipendente, conseguenza delle scelte governative messe in atto per contrastare il difficile contesto economico che si è venuto determinando nel paese”, che ha anche aggiunto un impegno nei confronti di tutti i cittadini: “Da parte mia, sapendo che - per quanto capillare ed assiduo - il nostro lavoro da solo non potrà purtroppo mai contrastare la mancanza di senso civico e la maleducazione, non posso che garantirle l'impegno dell'Amministrazione per continuare ad assicurare la necessaria cura al nostro territorio e al contempo per promuovere costantemente, con apposite campagne di sensibilizzazione, il rispetto per ciò che è di tutti.”

Il sindaco Mangialardi dunque invita tutti ad impegnarsi affinché con un po' di senso civico si evitino situazioni spiacevoli che possono offrire una cattiva immagine della città, soprattutto in questo periodo di inizio della stagione turistica estiva.







Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2017 alle 11:00 sul giornale del 23 maggio 2017 - 1343 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJwe





logoEV