Giovani Democratici: Senigallia 4.0 ed i risultati di un Assessorato under 30

17/05/2017 - L'Amministrazione di Senigallia, attraverso il progetto Senigallia 4.0, ha deciso di cogliere l'opportunità offerta da PagoPA per la digitalizzazione di tutti i servizi di incasso, risultando essere uno tra i primi dieci comuni in Italia a cresce nell'impiego delle nuove tecnologie in ambito gestionale.

Come ricorda il nostro Sindaco, Maurizio Mangialardi, la digitalizzazione di tutti i processi di incasso rappresenta una piccola rivoluzione, che ci permetterà come Comune anche una maggiore trasparenza nei pagamenti, oltre ad un risparmio stimato in circa 250 mila euro l'anno. Una piccola rivoluzione per la nostra Amministrazione per la quale ci sembra doveroso fare un plauso all'Assessora all'Innovazione tecnologica e all'Agenda digitale, Chantal Bomprezzi, che si è impegnata fortemente in questi ultimi mesi per raggiungere l'obiettivo.

"Alla conferenza – ci ha informati l'Assessora Bomprezzi – era presente, in collegamento Skype, anche la Direttrice responsabile dell'area PA, Maria Pia Giovannini, dell'agenzia del Governo AgID (Agenzia per l'Italia Digitale), che ha avuto piacere di essere coinvolta per l'ottimo risultato di Senigallia nell'utilizzo delle nuove tecnologie. Il prossimo servizio che verrà attivato a breve sarà quello del pagamento delle sanzioni al Codice della Strada."







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2017 alle 21:43 sul giornale del 18 maggio 2017 - 666 letture

In questo articolo si parla di politica, giovani democratici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJs3





logoEV