Corinaldo: inaugurata la sede degli Artiglieri, sezione locale

17/05/2017 - Domenica 07 maggio 2017 a Corinaldo la Sezione “ Ciro Perugini ” dell’ Associazione Nazionale Artiglieri d’ Italia ha organizzato, con l’autorevole presenza del Presidente Nazionale dell’ A.N.Art.I. Gen. Br. Rocco Viglietta, una cerimonia dal doppio significato.

Da un lato l’ inaugurazione della Sede della Sezione nei locali concessi in comodato d’uso da un caro amico e simpatizzante verso l’ Associazione Artiglieri che ha compreso l’ esigenza di avere una stanza in cui riunirsi per poter discutere ecc.., dopo avere a lungo ricercato un luogo adatto. L’ altra importante ricorrenza è il centenario della morte dell’ Artigliere corinaldese CIRO PERUGINI, cui è intitolata la Sezione e che ha dato la vita per la Patria il 7 Settembre 1917, all’età di nemmeno 20 anni, per ferite riportate in combattimento durante la I° Guerra Mondiale, sul Monte Santo nei pressi di Gorizia. La festa ha avuto il seguente programma: Dopo l’ arrivo delle delegazioni con Bandiere e Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma dei paesi limitrofi davanti alla nuova Sede della Sezione in via Borgo di Sopra 23, alle 09:30 si è provveduto a creare il corteo, accompagnato dalla Banda “Città di Corinaldo”, diretto verso il Monumento ai Caduti, in Viale degli Eroi, dove ha avuto luogo la deposizione di una corona d’ alloro da parte del Gen. Viglietta e del Sindaco di Corinaldo Matteo Principi al suono del “Silenzio Fuori Ordinanza” .

Si è poi proseguito con il corteo verso il Sacrario ai Caduti corinaldesi, situato all’ interno della Torre dello Sperone lungo le Mura del Bargello, dove è stata deposta una seconda corona d’alloro sempre da parte del Generale e del Sindaco. Il corteo si è poi diretto verso la chiesa parrocchiale dove alle ore 10:00 è stata celebrata la S. Messa dal Parroco Mons. Giuseppe Bartera : il rito si è svolto in un clima prettamente composto ed attento, quindi, a conclusione, è stata recitata la “Preghiera dell’ Artigliere”. Si è quindi ricomposto il corteo, accompagnato dall’ Inno dell'Arma dell’ Artiglieria, diretto nuovamente verso la Sezione. Via Borgo di Sopra era colma di Artiglieri, rappresentanti di altre Armi, e molti cittadini curiosi ed affascinati dall’ evento. Erano anche presenti il Sindaco di Castelleone di Suasa Carlo Manfredi, il Delegato Regionale A.N.Art.I. Cav. Art. Aurelio Maccioni, il comandante della stazione dei Carabinieri di Corinaldo M.llo Francesco Gagliardi, i Presidenti delle Sezioni Artiglieri dei paesi limitrofi, i rappresentanti della sezione Carabinieri di Corinaldo e tante signore, corinaldesi e non, con al collo il foulard di seta dell’ Associazione Artiglieri.

All’ arrivo davanti la Sezione è avvenuto l’augurale taglio del nastro tricolore, sorretto da due graziose fanciulle, da parte del Gen. Viglietta con la benedizione del Parroco e, a seguire, i saluti da parte del Presidente di Sez. Art. Mauro Saltarelli, dei Sindaci di Corinaldo e di Castelleone di Suasa e del Generale stesso. Terminati i discorsi è avvenuta la consegna del diploma di onore con medaglia ai discendenti del caduto Art. Ciro Perugini per aver mantenuto viva la memoria del loro caro congiunto. Si è poi proceduto alla consegna dei diplomi di merito agli Artiglieri soci Olindo Pizziri e Benedetto Fratini e del diploma di benemerenza al sig. Carlo Bonazza che ha gentilmente concesso in comodato d’uso gratuito i locali di sua proprietà per la nuova Sede della Sezione. E poi avvenuto il tradizionale scambio di doni tra il Gen. Viglietta ed il sindaco Principi e la consegna degli omaggi, da parte della Sezione, al Generale e alla Sig.ra Clotilde, sua consorte. Alle ore 13:00, finita la manifestazione, tutti i partecipanti hanno preso parte al pranzo presso il Ristorante “ Bellucci ” di Castelleone di Suasa per festeggiare e brindare alla bellissima giornata trascorsa insieme. Dalla Sezione Artiglieri – Corinaldo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2017 alle 09:57 sul giornale del 18 maggio 2017 - 630 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJqC





logoEV