Il progetto “Special lunch” al Panzini di Senigallia

15/05/2017 - Ancora una volta presso la sala ristorante dell’istituto Alfredo Panzini di Senigallia si è respirata un’aria magica, unica; grazie al progetto intitolato “Special lunch” è stato possibile creare bellissime occasioni di sensibilizzazione sul tema dell’inclusione degli studenti diversamente abili.

Il progetto ha offerto agli alunni con disabilità l’opportunità di consolidare e potenziare competenze tecnico-pratiche nell’ambito dell’enogastronomia, anche in vista di un loro futuro inserimento lavorativo. Il progetto ha avuto una ricaduta su circa 20 alunni con disabilità, con il coinvolgimento nelle varie attività, di alunni delle classi 3 E cucina, 5 B sala e alunni del serale con la funzione di tutors.

“Special lunch” come ormai da oltre 20 anni crea occasione di incontro e di formazione attuando così a pieno titolo il dovere di inclusione scolastica che va oltre l’attività didattica e la classe. Le prime ore della mattinata gli alunni in divisa di cucina hanno preparato a turno con gli insegnanti tecnico pratici, i proff.ri Samuele Servadio, Roberto Mantoni e Daniele Tantucci, il menù previsto dalla giornata in base al programma; altri in divisa di sala hanno organizzato il servizio di sala seguiti dal prof.re Massimo Ranieri, coordinatore del progetto; altri si sono occupati della promozione delle varie iniziative seguiti da tecnici specifici, dagli insegnanti di sostegno e dagli assistenti educatori in servizio durante il progetto.

La parte centrale del progetto è stata sviluppata dai veri e propri special lunch organizzati durante il periodo di Natale, San Valentino e Primavera. Momenti conviviali aperti al pubblico dove hanno partecipato come ospiti genitori, parenti e amici degli alunni coinvolti nel progetto oltre che i docenti e personale ATA. Pranzi speciali dove il Dirigente Scolastico prof.re Sergio Lombardi e il Direttore Amministrativo dott.ssa Paola Perlini, hanno partecipato con molto entusiasmo dimostrando ancora una volta un’attenzione particolare al tema dell’inclusione. Una nota di merito va agli addobbi del buffet e ai segnaposti a tema che sono stati realizzati internamente dagli alunni diversamente abili in parallelo con il progetto “Green Thumb” con la collaborazione dei docenti di sostegno e degli assistenti educatori.

Un ringraziamento particolare va alla assistente educatrice dott.ssa Beatrice Pianelli per la disponibilità e la bravura dimostrata ancora una volta per l’organizzazione e la manifattura degli ornamenti. Un ringraziamento è doveroso anche nei confronti della prof.ssa Nicoletta Rosetti per la gestione della parte grafica dei volantini e dei menù e di tutto ciò che è servito per la realizzazione del progetto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2017 alle 11:41 sul giornale del 16 maggio 2017 - 436 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aJlC