Nemmeno la pioggia ferma Fosforo, la festa della scienza di Senigallia

07/05/2017 - Nemmeno la pioggia ha fermato Fosforo: in piazza e nelle varie sale che ospitavano i laboratori, sono proseguite senza sosta le attività didattiche e gli spettacoli scientifici come da programma della settima edizione della festa della scienza che dal 4 al 7 maggio ha animato il centro storico di Senigallia davanti a oltre 13.000 presenze.

Un’edizione che si preannunciava da record e che il “popolo” di Fosforo ha apprezzato persino sotto la pioggia, persino in piedi con gli ombrelli aperti, pur di vedere gli esperimenti scientifici dal vivo, pur di interagire con i divertenti animatori che da tutta Italia (e dall’Ungheria) sono giunti a Senigallia. “Sono stati oltre 3.000 i giovani, i ragazzi, gli alunni protagonisti delle varie attività scientifiche e dei laboratori - ha dichiarato Mattia Crivellini, direttore di Fosforo - e altri 1.100 lo saranno lunedì 8 maggio: la festa della scienza infatti non termina qui ma ha in serbo un’altra giornata riservata alle scuole con cui siamo riusciti a superare il muro delle 4.000 iscrizioni.

Molto bene sono andate le animazioni in piazza, anche nonostante la pioggia, le mostre interattive e gli show di scienza con i più bravi animatori: complessivamente sono molto soddisfatto”. Ma non bastano tutti questi numeri per dare l’idea di quanto la festa della scienza abbia fatto “breccia” nel cuore dei senigalliesi e dei paesi limitrofi: basti pensare che alle attività hanno partecipato famiglie da tutta la provincia anconetana e pesarese.

“Persino da Trento ci hanno prenotato alcuni laboratori: persone che hanno frequentato le precedenti edizioni di Fosforo e che hanno deciso di tornare a Senigallia”. La festa della scienza non si è fermata sotto la pioggia, così come lo staff dell’associazione culturale Next non si fermerà proprio adesso: se lunedì 8 maggio è prevista un’altra giornata di laboratori didattici per le scuole, tutto è già in moto per i prossimi appuntamenti scientifici: i ragazzi di Next infatti parteciperanno a settembre all’Isola di Einstein sul lago Trasimeno (PG), per poi tornare ad Ancona con Sharper, la notte dei ricercatori (29 settembre).

Dopo l’estate partiranno anche i progetti scolastici 2017/18 che poi saranno in mostra presso gli stand di Fosforo School Expo nell’ottava edizione di Fosforo per cui sono già stati staccati i primi biglietti aerei: nuovi ospiti, nuove animazioni, nuovi spettacoli saranno in piazza del Duca a maggio 2018!







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2017 alle 21:16 sul giornale del 08 maggio 2017 - 1104 letture

In questo articolo si parla di attualità, scienza, fosforo, la festa della scienza, fosforo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aI76