Uisp: a Senigallia il campionato regionale individuale di ruzzola

29/04/2017 - Sono state le colline del territorio vicino a Senigallia ad ospitare le finali del campionato regionale individuale di ruzzola, che si sono tenute lo scorso 25 aprile nella strada della Querciabella, vicino alla frazione di Vallone.

Preziosa la collaborazione nell’organizzazione del gruppo sportivo Cannella, del Circolo Borgo Catena e del gruppo sportivo Casale, circoli affiliati Uisp del nostro territorio che, dopo le avvincenti sfide del Palio Uisp, si sono uniti per supportare il responsabile regionale dei giochi tradizionali Claudio Bucciarelli. 120 i partecipanti da tutta la Regione, 56 per la categoria A e 64 per la categoria B. Di questi 16 per ogni categoria hanno avuto accesso alle semifinali e solo i migliori 10 hanno preso parte all’ultima gara che ha decretato la classifica finale.

“Siamo orgogliosi di essere presenti a queste manifestazioni – ha dichiarato durante le premiazioni il Presidente del Comitato Uisp di Senigallia, Giorgio Gregorini – perché non vogliamo perdere occasione di sottolineare la nostra attenzione al valore dei giochi tradizionali e popolari, che conservano ancora intatto il loro fascino e la loro bellezza. In queste gare poi si respira il vero spirito Uisp, fatto del piacere di stare insieme e di divertirsi al di là del risultato della gara, vivendo lo sport in maniera semplice, ma con grande passione. Vogliamo poi essere sempre un punto di riferimento e di supporto per i circoli del territorio, per le loro attività e per la promozione sociale di cui si rendono protagonisti con il loro operato”.

Le vittorie sono andate per la categoria A a Bucciarelli Nazzareno di Castelplanio, che ha preceduto Pietro Pierfederici e Paolo Gambini, e a Buratti Francesco di Ostra per la categoria B, che ha preceduto Leonardo Polverari e Gianni Doninelli. “Possiamo essere molto soddisfatti – ha dichiarato il responsabile regionale Claudio Bucciarelli – sia per il bel tempo che ci ha assistito sia per l’ottima organizzazione di tutte le fasi finali dei campionati, per cui mi sento di ringraziare i circoli Uisp di Borgo Catena, Cannella e Casale e tutto il Comitato territoriale di Senigallia che ci ha supportato. Credo sia fondamentale continuare a vivere queste manifestazioni con la gioia e la passione che ci contraddistinguono, che devono essere sempre in primo piano insieme al rispetto e alla lealtà nei confronti degli altri”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2017 alle 16:56 sul giornale del 02 maggio 2017 - 976 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aITO