Siglato il protocollo Anci Marche e CGIL, CISL, UIL per la collaborazione in materia di appalti

27/04/2017 - Il Presidente di Anci Marche Maurizio Mangialardi ed i referenti regionali delle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL hanno siglato ad Ancona un protocollo per la collaborazione in materia di appalti, servizi e forniture, contratti di concessione.

"L'obiettivo è attivare tutti gli strumenti per contribuire a sostenere e rilanciare la crescita economica" - ha detto Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche - offrendo opportunità alle imprese".

L'attuale contesto socio-economico fa sì che il sistema degli appalti pubblici contribuisca al mantenimento ed alla creazione di nuovi posti di lavoro incentivando la progressiva qualificazione ed innovazione dell'offerta espressa dalle ditte appaltatrici. Per Daniela Barbaresi, segretaria generale della CGIL, Renzo Perticaroli, segretario della Uil Marche e Marco Ferracuti della Cisl Marche "occorre che il sistema degli appalti contribuisca a rafforzare la cultura del lavoro regolare, il rispetto della legislazione sociale e dei diritti dei lavoratori auspicando l'incentivazione al contrasto alla concorrenza sleale, ed a eventuali tentativi di turbative d'asta, corruzione ed infiltrazioni della criminalità organizzata".

Anci Marche si fa promotrice del protocollo presso tutti i comuni marchigiani.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2017 alle 18:35 sul giornale del 28 aprile 2017 - 688 letture

In questo articolo si parla di politica, Anci Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIPK





logoEV