16enne picchiato: finisce il comunità il coetano che lo ha preso a pugni per soldi

Carabinieri 550 26/04/2017 - E' stato accompagnato in un comunità protetta per minori dai Carabinieri di Senigallia il 16enne che giorni fa aveva preso a pugni un coetaneo all'interno del distributore di snack e bibite in piazza IV Agosto.

Il bullo era entrato nel piccolo locale chiedendo soldi agli altri ragazzini che si trovavano all'interno. Il 16 si è rifiutato e così il coetano lo ha prima spinto verso il muro e poi aggredito con pugni e calci, come testimoniato dai filmati delle telecamere del locale che hanno ripreso tutto. Filmati che sono stati visionati dai Carabinieri, accorsi sul posto dopo la richiesta di intervento da parte del genitore del ragazzino ferito. Il 16enne subito dopo l'aggressione era stato anche accompagnato al Pronto Soccorso dove i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico e varie lesioni. Nel pomeriggio di mercoledì è poi arrivata la notifica, da parte della Procura dei Minori, di prelevare il ragazzo per affidarlo ad una comunità per minori.





Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2017 alle 23:59 sul giornale del 27 aprile 2017 - 1874 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, carabinieri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aING