Calcio a 5: serie B, al Corinaldo di Gurini il primo match salvezza

24/04/2017 - Tutto pronto in casa Corinaldo. Playout, gara d'andata. Palazzetto vestito a festa.

Sugli spalti una società intera, dai Piccoli Amici all' Under 21 passando per i Pulcini, gli Esordienti, i Giovanissimi, gli Allievi e la Juniores, tutti insieme alle proprie famiglie; poi genitori, amici, simpatizzanti, tutti a dare man forte alla prima squadra. Un Corinaldo, ai blocchi di partenza, privo di Rotatori e Campolucci, squalificati, Antonello Balducci, ancora infortunato e un Ricordi reduce da una settimana di virus intestinale, un Corinaldo quasi mai al completo in questa stagione, nota positiva, il debutto nel nazionale di Marco Biagini, Juniores classe '98. Dal canto suo, la Mattagnanese arriva nel borgo corinaldese privo di due importanti pedine.

Al PalaGoretti si gioca la prima sfida di due che porteranno alla salvezza o alla retrocessione dell'una o dell'altra. La gara- Un minuto di silenzio per ricordare Michele Scarponi, l'Aquila di Filottrano morto in un incidente stradale proprio quella mattina. Al fischio d'inizio formazioni rigide, soprattutto quella di casa. Al 6' sblocca il risultato Hernandez, ci pensa capitan Eugenio Balducci a riportare la gara in parità, finalizzando il tiro di Micci non trattenuto dal portiere toscano. Con il pareggio però, arriva anche il quinto fallo corinaldese, tramutato in sesto un minuto dopo: Hernandez sul dischetto, Ricordi para. Ancora 1-1. A due dallo scadere, ritrova il gol e lo fa nel momento migliore Fratoni (ottima prestazione la sua). 2-1, fine primo tempo. La ripresa inizia nel segno di Quartani e la sua evitabilissima rete, 2-2. Il Corinaldo alza il ritmo creando una miriade di azioni gol, trovando però tante traverse e pali sul proprio cammino. Mancini, al 34', decide di mettere di nuovo la freccia 3-2, ma non basta. È ancora Quartani, al 39', a ridare vita alla sua squadra, 3-3.

Il 39', però, segna anche il quinto fallo della Mattagnanese. Non è finita. Micci, ancora una volta decisivo, trova, allo scadere, la rete della vittoria. Vittoria dal sapore amaro per le tante occasioni avute e sciupate. Sabato il verdetto definitivo. Da sottolineare l'assoluto fair play in campo e sugli spalti. Mister Gurini: “Quando in palio c'è una posta molto alta, ogni giocata diventa un macigno. Siamo entrati in campo molto contratti e solo nella ripresa siamo riusciti a prendere campo. Abbiamo avuto diverse occasioni per costruire una vittoria più netta, ma non siamo stati abbastanza lucidi sotto porta. È ancora tutto aperto, i prossimi quaranta minuti dovranno essere affrontati con la massima concentrazione”.

Corinaldo: Ricordi(P), Pachiega(P), Di Tommaso, Balducci A., Biagini, Bronzini, Mancini, Minucci, Balducci E.(C), Micci, Fratoni, Pompili. All.Gurini
Mattagnanese: Scandale, Cianferoni, Corsi, Nardini, Quartani, Giordani©, Birini, Mecca, Nishimoto, Hernandez, Bianchi, Parrini. All.Poggiali
Reti: 6' 0-1 Hernandez, 15' 1-1 Balducci E., 18' 2-1 Fratoni // 2-2 Quartani, 34' 3-2 Mancini, 39' 3-3 Quartani, 39' 4-3 Micci







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2017 alle 21:10 sul giornale del 26 aprile 2017 - 806 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIKu





logoEV