Impara ad intraprendere: ex aequo tra gli studenti del Cambi Serrani e Corinaldesi, ma l'Expo va al Liceo Medi

20/04/2017 - Oggi la premiazione del concorso Impara ad Intraprendere promosso dai Giovani Imprenditori Due i vincitori del concorso: Melody Care, il ciuccio musicale Smart Shop, l’app per ridurre gli sprechi alimentari marco Del Moro: non fermatevi, continuate a cercare opportunità di contatto con le aziende

La sede di Confindustria Ancona trasformata in una fiera e animata da 50 ragazzi, accompagnati da amici, genitori, docenti, dirigenti, scolastici e giovani imprenditori: l’occasione è stata la presentazione e la premiazione dei lavori realizzati in occasione del progetto Impara ad intraprendere, promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria Ancona e giunto quest’anno alla 25esima edizione. La sala allestita come una fiera, dove ogni gruppo che ha partecipato al progetto ha presentato i propri lavori, 7 per l’esattezza, realizzati da studenti provenienti da altrettanti Istituti della provincia di Ancona. I progetti hanno spaziato in diversi campi: un ciuccio musicale con lettore di temperatura, una sala giochi, un piccolo elettrodomestico per la preparazione di piatti veloci, un passeggino elettronico, una app per ridurre gli sprechi alimentari, un dispositivo per aprire e porte in case di terremoto e un distributore di cibo per animali.

E’ stato il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Ancona Marco Del Moro a dare il benvenuto ai ragazzi: “Insieme ai saluti del Presidente Schiavoni che oggi non può essere con noi vi voglio fare i miei più sinceri complimenti pe ri progetti. Siete stati fantastici, avete curato moltissimo la realizzazione della vostra idea … significa che ci tenete molto e questo per noi giovani imprenditori che vi abbiamo seguito è stato davvero importante e ci ha dato un ulteriore stimolo nel seguirvi durante tutto il percorso. Adesso è il momento di andare avanti: non fermatevi qui, cominciate già da oggi a cercare opportunità di contatto con le aziende, specializzatevi e studiate ma non perdete di vista il mondo del lavoro. Più esperienze farete meglio comprenderete quello che vi piace fare nella vita. E su tutto continuare ad avere la stessa passione che avete dimostrato qui oggi”.

Il conduttore della giornata Alvin Crescini ha poi passato la parola a Linda Campolucci, responsabile Education dei Giovani Imprenditori che ha voluto ringraziare tutti i protagonisti di questa bella avventura: Michele Barchiesi che da tanti anni segue il progetto Impara ad Intraprendere e che ha guidato i ragazzi nella prima fase formativa; i giovani imprenditori che hanno fatto da tutor, gli insegnanti che sono stati i primi ad aver creduto nel progetto e a suipportare i ragazzi nelle diverse fasi di svolgimento”.

I progetti sono stati valutati da una Commissione di Valutazione composta da tre Giovani Imprenditori, l’Ufficio Scolastico, un esperto di Confindustria Ancona. Il premio Impara ad Intraprendere ha visto trionfare due progetti a pari merito:

1) Melody e Melody Care realizzato dagli studenti dell’ IIS Cambi Serrani di Falconara: Alessia Marconi, Marta Monina, Ilenia Piccinini, Han Chu, Ivo Colletta, Yongan Hu, L’azienda che si chiama MAIV SRLS produce Melody e Melody Care: un ciuccio musicale e un ciuccio musicale con lettore di temperatura

2) SMART SHOP realizzato dagli studenti dell’ IIS Corinaldesi –Senigallia: Alba Bomprezzi; Edoardo Agostinelli; Angelica Fiscaletti; Daniele Mezzanotte; Francesca Ruvio; Sara Trionfetti; Alessia Valentini. Smart Shop è una app per ridurre gli sprechi alimentari

Il premio speciale EXPO per il miglior stand e la migliore presentazione è stato assegnato a: Log It realizzato dagli studenti del Liceo Enrico Medi - Senigallia: Numan Asif Cheema, Emma Di Liberto, Maria Virginia Ferroni, Mikael Giacomini, Francesco Mangialardi, Giovanni Margiotta, Letizia Santinelli.

LAND OF GAMES ITALY SRL è l’azienda creatrice di Log It, una sala giochi con postazioni computer e console ad alte prestazioni Ciascun componente delle tre squadre vincitrici avrà la possibilità di trascorrere una giornata speciale all'insegna dell'intraprendenza... comunicativa. I ragazzi protagonisti del progetto potranno passare un'intera giornata presso gli studi della TV Regionale èTV Marche, Canale 12. Lo staff dell'emittente li metterà "alla prova" con una doppia seduta di lavori per una sorta di EXPO della Comunicazione. Al mattino, dalle 10 alle 13, i giovani saranno protagonisti di una Trasmissione Televisiva, intervistati dal collega Maurizio Socci con la collaborazione e il supporto del Prof. Gabriele Micozzi e del Presidente Del Moro. Temi del Talk Show: il valore dell'esperienza vissuta con "Impara a Intraprendere", ma anche progetti futuri, sogni e speranze. La trasmissione andrà poi in onda - davvero - su èTV Canale 12. Nel pomeriggio, dalle 14:30 alle 17, i ragazzi seguiranno un "corso accelerato" di comunicazione con i Giornalisti Professionisti Lucio Cristino (Economia, Politica), Linda CIttadini (Cronaca, Inchieste) e Andrea Fiano (Cronaca, Sport): i fatti, le notizie, la diversa comunicazione sui media di oggi (tv, radio, Twitter, Facebook). 

“Impara ad Intraprendere”, iniziativa rivolta ai ragazzi del quarto anno delle scuole superiori della provincia di Ancona, ha come fine ultimo la realizzazione di un progetto d’impresa. Per fare questo i ragazzi hanno fatto un percorso composto da una fase di formazione in aula prima dell’inizio dell’anno scolastico (settembre 2016), seguita poi dalla fase operativa di realizzazione dell’idea coadiuvati dai Giovani Imprenditori col ruolo di tutor e dai professori. 7 le scuole coinvolte nel progetto: IIS Volterra Elia di Ancona, istituto in cui è nato il progetto, Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi, Liceo Scientifico Vito Volterra di Fabriano, ISIS Laeng Osimo Castelfidardo, IIIS Cambi Serrani di Falconara, IIS Corinaldesi di Senigallia, Liceo Enrico Medi di Senigallia







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2017 alle 23:05 sul giornale del 21 aprile 2017 - 1736 letture

In questo articolo si parla di attualità, Confindustria Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aIEq