NeTaTwOrK. Con la ‘Latte Art’ il cappuccino diventa più accogliente

04/04/2017 - Non poteva mancare nel nostro tour sull’accoglienza una sosta tra gli operatori che amano sorprendere i loro clienti con deliziose decorazioni realizzate sugli espressi e i cappuccini.

Quanti ne avremo consumati al bar, frettolosamente, da soli oppure in compagnia, al mattino o più tardi, con una brioche oppure senza, ben schiumato o appena montato? Forse ogni giorno! ma quasi sempre senza pensare ad una loro possibile decorazione.

Per ora solo alcuni baristi, attenti al design della caffetteria e con un buona dose di creatività, si sono lasciati trasportare dal desiderio di decorare queste bevande in superficie.

Pare che la tecnica sia abbastanza semplice (molto esercizio ed una certa destrezza di polso), fermo restando il fatto che bisogna saper fare il caffè e montare il latte in modo adeguato. Il segreto sta  nello scuotere bene la lattiera con il latte appena montato, versare la schiuma a piccole dosi ed avere un’idea ben precisa di cosa si voglia rappresentare (un cuore, un fiore, un volto di animale). Decisivo in quest’arte è l’uso del pennino da ‘Latte Art’ (topping) e la conoscenza delle delicatissime tecniche di Etching, ovvero lo sfruttamento del contrasto tra il colore del latte e quello del caffè per ottenere un determinato effetto visuale.

Nei nostri bar queste tecniche sono ancora poco praticate e quando qualcuno ti sorprende il bar guadagna rapidamente consensi. E‘ il caso di Donato Pantone, titolare del Bar del Portone, che riesce con il latte a fare delle cose veramente graziose. Lui ha studiato e si è specializzato ai corsi di Chiara Bergonzi e Luigi Lupi, veri guru di quest’arte, e ormai è diventato anche lui stesso un formatore.

E allora, dato che la stagione estiva è alle porte, perché non approfittarne con una full immersion formativa in sua compagnia? Detto fatto. Cominciamo il 20 aprile presso il suo Bar del Portone, e in cinque lezioni, baristi, operatori balneari, ristoratori, alberghi, e perché no appassionati e cultori del caffè, potranno capirci di più del caffè e della ‘latte art’ e fare tantissima pratica disegnando fiori, cuori e faccette di animali.

Il breve percorso è stato ideato da Donato Pantone, progettato da Destination Learning Marche ed organizzato dal Cescot di Senigallia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2017 alle 21:38 sul giornale del 05 aprile 2017 - 2043 letture

In questo articolo si parla di lavoro, alberto di capua e piace a alk

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIbt

Leggi gli altri articoli della rubrica NeT aT wOrK