Calcio a 5: Serie D, Ciarnin al sesto posto. 6-4 sul campo del Collodi

03/04/2017 - A più di un mese dall'ultima volta, 8-4 sul campo dell'Aspio, il Ciarnin torna a vincere in trasferta: a farne le spese è il Circolo Collodi, regolato con il risultato di 6-4, in una gara per lunghi tratti dominata dagli ospiti.

Nonostante l'inizio sia di marca gialloblu, con due occasioni nitide create nei primissimi minuti di gioco, a passare è il Collodi con uno schema ben riuscito sugli sviluppi di un fallo laterale. Valenti e i suoi non si scompongono e, dopo un destro da fuori di Bolognesi che termina di poco a lato, trovano il pari con i subentrati Latini e Pesaresi: ottima sponda del pivot e potente destro incrociato del numero 18 che non lascia scampo al portiere di casa e dedica la rete al nonno, recentemente scomparso. A stretto giro di posta arriva anche il 2-1, con una magia di Mattia Lucertini che danza sul pallone a centrocampo, elude due avversari in dribbling e mette il pallone sotto l'incrocio, seguito dalla terza rete ospite ancora con Latini, ben appostato sul secondo palo a sfruttare il diagonale di Valenti. Qualche apprensione di troppo nel finale di tempo, col Collodi che prova la reazione d'orgoglio, ma Colaianni conferma l'ottimo momento di forma e chiude tutto.

La ripresa inizia sullo stesso leit motiv della prima frazione: il Ciarnin fa gioco, ma è il Collodi a segnare, stavolta sfruttando un'errata respinta della retroguardia senigalliese. Il vantaggio dimezzato non manda però in apprensione la squadra di capitan Pettinelli (molto bene ieri sera), che riprende subito il largo grazie a un'ottima azione sull'asse Stefano Lucertini-Galli, finalizzata da quest'ultimo che raggiunge quota 17 gol stagionali. Spente le velleità di rimonta dei padroni di casa, il Ciarnin dilaga con Romanucci, a segno con un bellissimo destro sotto il sette, e Pesaresi, che sfrutta la ribattuta del portiere su un tiro di Latini. Il più giovane in campo avrebbe anche l'occasione per portarsi a casa il pallone, ma la conclusione della possibile tripletta si stampa sul palo. Negli ultimi minuti di gara arrivano un po' a sorpresa altri due gol del Collodi, buone solo per il tabellino, prima che il direttore di gara sancisca la fine delle ostilità.

Con i tre punti conquistati in Ancona il Ciarnin supera il Montemarciano, sconfitto in casa dal Trecolli, e sale al sesto posto, sempre a tre punti dall'ultima posizione utile per i playoff, occupata proprio dalla squadra di Montesicuro. Lontani dal campo per tre settimane, causa turno di riposo e sosta pasquale, gli uomini di Valenti torneranno in scena il 21 aprile in casa della capolista Candia, prima delle cinque partite che chiuderanno la regular season di Serie D.

Articolo in memoria di Gildo Mazzanti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2017 alle 17:10 sul giornale del 04 aprile 2017 - 373 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio a 5, ciarnin di senigallia, A.S.D. Ciarnin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aH9W