Controlli straordinari: blitz dei cani cinoficli anche sugli autobus e al campus scolastico

31/03/2017 - Controlli straordinari per la sicurezza sono stati eseguiti venerdì mattina dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal maggiore Cleto Bucci, tra Senigallia e Montemarciano, nell’ambito di un piano coordinato dal Comando Provinciale di Ancona.

Otto pattuglie dell’Arma supportate dal Nucleo Cinofili di Pesaro dedicate alla particolare esigenza dalle sette del mattino sono state dislocate lungo la Statale Adriatica, in via Giordano Bruno e in Viale Bonopera nei pressi della stazione ferroviaria, con posti di controllo in entrambi i sensi di marcia. Controllati anche gli studenti all’entrata presso il campus di via Tommaso d’Aquino.

I militari hanno atteso gli autobus con gli studenti alla fermata, hanno fatto bloccare le porte e sono saliti a bordo. Con l’ausilio del cane antidroga hanno eseguito il controllo. Comunque è risultato tutto regolare. I controlli sono stati estesi anche in piazza Simoncelli e al parcheggio dell’ospedale dove generalmente stazionano cittadini stranieri nelle vesti di “parcheggiatori abusivi” che alla sola vista delle pattuglie si sono dati alla fuga.

Il bilancio complessivo dell’operazione conta 128 persone, di cui 24 straniere, identificate e controllate in banca dati, 95 veicoli controllati ed ispezionati, 12 contravvenzioni elevate al codice della strada, 2 patenti di guida ritirate.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2017 alle 22:08 sul giornale del 01 aprile 2017 - 1810 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aH5Z