Corinaldo: Pipa che passione, successo per il festival del 2017

27/03/2017 - Presso l’Oasi di Santa Maria Goretti di Corinaldo si è svolto nella serata di domenica 26 il 46 campionato italiano di Lento Fumo con il patrocinio del Pipa Club Italia, Rimini Pipa, l’organizzazione di Enzo Dattilo di Brumantica di Mondavio e la collaborazione del Comune di Corinaldo, la Proloco e Corinaldo Città palcoscenico.

Ha vinto Gianfranco Ruscalla, già campione del mondo 2016 di lento fumo. Unitamente al campionato si è svolta sabato e domenica una mostra mercato dei Mastri Pipai tra i quali Tonino Jacono di Jesi, Don Florian di Padova, Pascucci Pipe di Pesaro, Brumantica di Mondavio, Bruto Sordini, Don Carlos di Cagli, Tombari Maurizio, Le Nuvole di Pesaro. Mauro Cosmo di San Donà del Piave, Campione Italiano 2016 di lento fumo con al suo attivo una durata di 3 ore, 24 minuti e 0,50 secondi, fuma la pipa da quando aveva 14 anni e partecipa alle gare di lento fumo dal 1997:” Le gare mi sono servite per capire molte cose; per tenere accesa la pipa basta cambiare la pressione o un filo d’aria..

La pipa dopo aver conosciuto un periodo di regresso, oggi sta incontrando di nuovo i favori del pubblico”. Sostiene Enzo Dattilo di Brumantica, Maestro Pipaio:”Il mondo della pipa è un mondo magico, ovattato che mi regala ogni giorno gioia e soddisfazioni anche se non è sempre tutto facile, soprattutto quando si deve da un ciocco di legno (radica) creare una pipa”. Il Prossimo importante appuntamento con i Mastri Pipai e i Maestri artigiani è per il 17 festival della pipa a Cagli (Ps).Infine il Pipa Club di Fano organizza nel giorni 28,29 e 30 luglio un tour per i soci del club della pipa.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2017 alle 17:44 sul giornale del 28 marzo 2017 - 883 letture

In questo articolo si parla di attualità, fotografia, enzo carli, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHS7





logoEV