Calcio a 5, Serie D: il Ciarnin continua a sperare, poker di reti al Brecce Bianche

25/03/2017 - Dopo la batosta di Montemarciano, pesantissima in chiave playoff, serviva una reazione immediata per non perdere definitivamente contatto con le zone calde della classifica; reazione che è puntualmente arrivata contro il Brecce Bianche, sconfitto in maniera netta tra le mura amiche della Palestra KappaO di Passo Ripe col risultato di 4-1.

Pronti-via e il Ciarnin è subito pericoloso in un paio di situazioni, ma dopo neanche 4' di gara arriva la doccia fredda rappresentata dall'espulsione di Bartolucci, sanzionato dal direttore di gara per un intervento con le mani forse appena fuori dall'area di rigore. Una decisione al limite che però non cambia l'inerzia della gara, dato che i ragazzi di Valenti reggono bene anche in inferiorità numerica e subito dopo passano grazie a Bolognesi, che con un destro da fuori finalizza uno schema da corner. Il Ciarnin legittima il vantaggio creando altre 2-3 occasioni, in particolare con l'ottimo Latini che da posizione molto defilata sfiora il gol da cineteca, colpendo la traversa con un sinistro potente. Proprio quando la squadra di casa sembra in odore di raddoppio, un episodio regala l'insperato pareggio al Brecce Bianche: il subentrato Colaianni si avventa in anticipo su un pallone rasoterra in area, l'avversario non lo salta e l'arbitro assegna il calcio di rigore, poi trasformato con successo dal numero 10 ospite.

Il pareggio non scombina più di tanto i piani del Ciarnin, che continua a tenere alta la pressione nella ripresa e passa in vantaggio dopo 5' con la staffilata di Romanucci, sulla quale l'estremo difensore avversario non può nulla. A stretto giro di posta arriva anche il 3-1, con il sinistro sottomisura di Pesaresi, finalmente sbloccatosi (e autore di una buona prova) dopo alcune gare nelle quali aveva faticato a vedere la porta. Il Brecce Bianche non si mostra arrendevole nonostante il doppio svantaggio e prova a prendere in mano il pallino del gioco, ma quando gli ospiti riescono a rendersi pericolosi sbattono sempre sul muro eretto da Colaianni, entrato in partita alla grande e autore di diversi interventi importanti. Il Ciarnin chiude definitivamente la pratica grazie a Latini, che semina il panico ogni volta che punta la difesa avversaria ed è preziosissimo nel far salire la squadra, e Valenti, abile ad avventarsi su un tiro ribattuto proprio del numero 18 gialloblu e a siglare il definitivo 4-1.

Nei minuti di recupero è ancora Colaianni a strappare applausi e suggellare il risultato, togliendo dall'incrocio dei pali una conclusione a botta praticamente sicura. La vittoria sul Brecce Bianche porta il Ciarnin a quota 37 punti, a 2 lunghezze dal Montemarciano e a 3 dal Montesicuro, che al momento occupa l'ultima posizione utile per qualificarsi ai playoff. La prossima settimana i ragazzi di Valenti saranno impegnati in trasferta con il Circolo Collodi, altra gara chiave per continuare l'inseguimento alle prime della classe.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2017 alle 16:36 sul giornale del 27 marzo 2017 - 554 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio a 5, ciarnin di senigallia, A.S.D. Ciarnin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHPF