Ostra: fine settimana ricco di eventi in occasione delle Giornate FAI di Primavera

24/03/2017 - Un fine settimana ricco di eventi culturali e visite guidate per celebrare al meglio le Giornate FAI di Primavera, format del Fondo Ambiente Italiano giunto ormai alla 25esima edizione.

Fiore all'occhiello di questa edizione, l'apertura di Palazzo Pericoli, uno di più imponenti e curati edifici gentilizi che si affacciano sulla via principale del centro storico di Ostra, costruito per volontà dei fratelli Sanzi nel 1723 e rilevato nel 1870 dalla famiglia Pericoli. A pochi metri di distanza sarà possibile visitare la Chiesa di San Filippo Neri, un vero gioiello dell'arte sacra dall'impronta spiccatamente barocca che custodisce tra le altre opere una tela del Ridolfi e un organo Callido. A fare da guida tra i sale affrescate e gli altari, a descrivere i luoghi e a raccontarne le storie, saranno anche quest'anno gli Apprendisti Ciceroni FAI della Scuola Media A.Menchetti, preparati dalla Prof.ssa Giuseppina Coviello e coadiuvati dal nucleo di volontari della delegazione FAI locale, a cui va un ringraziamento per la passione e l'impegno profuso anche in questa circostanza.

I ragazzi saranno anche protagonisti con i loro scatti fotografici nell'ambito di una mostra allestita all'interno del Refettorio delle Clarisse dal titolo "Guardami", un progetto realizzato con la collaborazione dell'esperta Isabella Florenza incentrato sull'osservazione di sè stessi, degli altri e del paesaggio. Anche il Teatro "La Vittoria" ospiterà due iniziative di assoluto rilievo, entrambe ad ingresso libero: sabato sera alle 21:15 spazio al progetto rock/acustico "Dire Straits a Teatro" portato alla ribalta della scena nazionale da una giovane e talentusa band folignate, mentre la domenica pomeriggio, una carrellata di performance a rotazione (prosa, musical, canto, danza, lirica, monologhi) portata in scena dalla UILT con la direzione artistica di Giovanni Plutino, celebrerà la Giornata Mondiale del Teatro, dalle 16 alle 22 (apertura a cura della Banda Città di Ostra). Per finire, sabato pomeriggio alle 17 prenderà il via la terza edizione della Primavera Fotografica: Massimo Marchini, Pietro del Bianco e Paolo Roscini con le loro esposizioni presso la Sala della Lance, apriranno le danze del format che da qui a fine maggio ospiterà i lavori di oltre 30 interpreti della fotografia marchigiana (e non solo).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2017 alle 17:20 sul giornale del 25 marzo 2017 - 943 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di ostra, ostra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHOm





logoEV