Domenica un tuffo nel passato con la "Vecchia Filanda"

24/03/2017 - Un evento che da otto anni richiama a Senigallia appassionati e curiosi. Sotto i Portici Ercolani questa domenica 26 marzo c’è “Alla Vecchia Filanda”, mostra mercato di antiquariato, artigianato e collezionismo, organizzata dalla Confartigianato e giunta alla sua ottava edizione.

Oltre 60 gli espositori, stand aperti dalle 9 alle 19, tanti gli oggetti proposti, tra storia, arte e incanto. Monete e medaglie, articoli di militaria, stampe, dischi, penne, libri e fumetti; antichi specchi, mobili pregiati, lampade, quadri, ceramiche, argenteria e bigiotteria ‘vintage’; utensili, strumenti della vita contadina di una volta, giocattoli, manufatti e tanto altro. “Alla Vecchia Filanda” – dichiara Giacomo Cicconi Massi Segretario Confartigianato Senigallia – è un appuntamento che richiama in ogni occasione oltre tremila visitatori.

L’iniziativa è cresciuta costantemente nel tempo, e di questo ringraziamo l’Amministrazione Comunale per la sua continua collaborazione, ed è entrata nel cuore dei Senigalliesi perché racconta la storia della città per mezzo degli oggetti e delle opere d’arte. Tra le bancarelle, i curiosi e i collezionisti possono toccare con mano la tradizione nostrana fatta di lavoro e valori. Macchine utilizzate dai mezzadri nei campi, mobili che arredavano le ville dei nobili, specchi umili o fastosi, oggetti da collezione. Testimonianze della vita comune di un tempo ormai passato. Queste sopravvivenze di indubbio valore storico ed emotivo convivono tra gli stand di “Alla Vecchia Filanda” con una scelta di manufatti e prodotti lavorati da artigiani e artisti. Un tuffo nel passato, una gioia per i collezionisti che tra le esposizioni proposte trovano quell’oggetto che soddisfa la loro ricerca.

“Alla Vecchia Filanda” si ripete ogni quarta domenica del mese per tutto l’anno (eccetto nei mesi di luglio, agosto e dicembre). Un evento funzionale non solo a valorizzare quelle che sono vere e proprie eccellenze del nostro territorio – conclude Giacomo Cicconi Massi Segretario Confartigianato Senigallia - ma anche ad attirare visitatori in città nei periodi di minor afflusso promuovendo con iniziative concrete una efficace destagionalizzazione del turismo.





Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2017 alle 17:13 sul giornale del 25 marzo 2017 - 390 letture

In questo articolo si parla di confartigianato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHOj