Corinaldo: l'opposizione, "Matteo, Mangialardi ed il … Corinaldesi’s Karma"

vivi corinaldo logo 17/03/2017 - Che piacere l’interessamento del Sindaco Mangialardi alle vicende politiche dei corinaldesi! Nasce però qualche sospetto sul fatto che egli sappia di cosa stia parlando quando loda il Sindaco Principi per la “valorizzazione del ricco patrimonio paesaggistico, architettonico e culturale della città”.

Ma il Sindaco di Senigallia sa che negli ultimi cinque anni di amministrazione, a Corinaldo non c’è stato un solo obiettivo raggiunto del ricco programma elettorale presentato in campagna elettorale? Mancano all’appello la realizzazione del palazzo della cultura, la nuova scuola primaria, la piscina comunale ed il parcheggio fuori le mura, solo per fare alcuni esempi. Se si interroga un amministratore sul perché di tanto ritardo, ci si sentirà rispondere …. “è in fase di progetto”. Forse dietro tanto slancio c’è lo spirito di squadra che contraddistingue la sinistra (solo) in fase elettorale o forse il fatto che il sindaco di Corinaldo si chiami Matteo … ha eccitato politicamente il primo cittadino di Senigallia!

Quando poi leggiamo che “il merito di Matteo è stata l'innovativa e profonda visione con cui egli ha spinto Corinaldo oltre se stessa”, comprendiamo che anche il sindaco Mangialardi sia andato “oltre se stesso” ed abbia abbracciato la nuova fede del “Corinaldesi's karma” ! Purtroppo per noi la realtà è altra e non siamo nuovi a certi comportamenti. Già 10 anni fa lo stato maggiore della sinistra locale capeggiato dall’allora sindaco Angeloni, venne in massa a Corinaldo a sostenere il “candidato di bandiera”... per poi tornarsene a casa con la coda tra le gambe e vedere trionfare il sindaco Scattolini. Ma allora perché tanto interesse per Corinaldo e non per gli altri paesi della valle? Dobbiamo forse pensare che dopo la sonora batosta ricevuta con il “NO” all’incorporazione di Morro d’Alba, il condottiero Mangialardi voglia placare la sua fame di conquista dirigendo le proprie mire verso la città di Santa Maria Goretti? Attenzione Sindaco, dobbiamo infromarLa che le mura fortificate di Corinaldo hanno già respinto le truppe di Francesco Maria della Rovere nel celeberrimo assedio del 1517 di cui quest’anno ricorre l’anniversario.

O forse Lei è più realisticamente interessato a mettere le mani sulla discarica … come più volte tentato (senza successo) ai tempi in cui ricopriva il ruolo di vice sindaco della giunta Angeloni? Tutto lecito Sindaco Mangialardi, ma quando decide di mettere il naso in realtà che non Le appartengono e dimostra di non conoscere … abbia almeno la premura di informarsi prima di parlare. Del resto basta leggere il suo articolo per capire che oltre al fumo del “politichese”, c’è poco di più. Ad Maiora





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2017 alle 09:47 sul giornale del 18 marzo 2017 - 2730 letture

In questo articolo si parla di politica, corinaldo, vivi corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHwD





logoEV