Mangialardi: "Il progetto di Matteo Principi ha reso la città protagonista nel governo dell’area vasta"

maurizio mangialardi 15/03/2017 - La ricandidatura a sindaco di Matteo Principi è una buona notizia non solo per Corinaldo, ma anche per l’intero territorio delle valli del Misa e del Nevola.

Soprattutto grazie a Matteo, infatti, in questi cinque anni Corinaldo è cresciuta sotto molti aspetti, attraverso un progetto politico che ha saputo coniugare il rafforzamento della coesione sociale e la tutela degli equilibri di bilancio con la valorizzazione del ricco patrimonio paesaggistico, culturale e architettonico della città, consentendo alla comunità corinaldese di guardare con fiducia e serenità verso il futuro.

Ma il vero grande merito di Matteo è stata l’innovativa e profonda visione con cui egli ha spinto Corinaldo oltre sé stessa, facendola progressivamente divenire una realtà protagonista di quel “fare rete” tra i Comuni che oggi, il costante taglio ai trasferimenti statali e le incertezze dovute al riordino istituzionale e, in particolare, al venir meno della Provincia, è fondamentale per il governo dell’area vasta, lo sviluppo di importanti settori come il turismo e la gestione associata di funzioni fondamentali come i servizi sociali. Un percorso che auguro a Matteo di proseguire nei prossimi cinque anni per portare a termine ciò che ha iniziato, all’insegna del bene comune dei suoi concittadini e delle comunità limitrofe.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2017 alle 14:28 sul giornale del 16 marzo 2017 - 1759 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, politica, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHrY