Calcio a 5: serie B, un punto amaro contro il Cus Ancona

15/03/2017 - Il Corinaldo in trasferta a Posatora con un bagaglio di due vittorie consecutive e un viaggio salvezza interminabile. Il Cus Ancona alla ricerca di un punto per la matematica salvezza. Tutto questo a tre giornate dal termine.

Partita grintosa, non tra le più belle, ma, fino ai due minuti finali, corretta e leale. Il Corinaldo orfano dei fratelli Balducci (Antonello squalificato, Eugenio ancora infortunato) e di Fratoni. Il Cus Ancona al completo. Primo tempo a reti bianche, non particolarmente brillante. La gara si accende nel secondo, a un minuto dall'inizio della ripresa, quando capitan Micci porta il suo Corinaldo in vantaggio. È ufficialmente iniziata la sfida: pali e traverse per i padroni di casa, azioni gol non finalizzate per gli ospiti. Ricordi e Vittori gli aghi della bilancia. A sette dal termine quinto fallo anconetano, trasformatosi in sesto a tre dalla fine. Sul dischetto Campolucci, parato. Al 38' la sliding door dell'incontro: nell'area corinaldese due uomini a terra, Rotatori per il Corinaldo, Gallozzi per il Cus, l'arbitro non ferma il gioco, i padroni di casa nemmeno, anzi, la recuperano centrando il pareggio con l'asse Belloni- Fioretti.

Negli ultimi minuti sia il Corinaldo che gli uomini di mister Carletti hanno sui piedi la palla della vittoria, ma non vedono la porta. Fischio finale. 1-1. Il Corinaldo, offeso per l'ingiustizia subìta, deluso, molto deluso, si anima e, a rimetterci, dalla panchina, è Eugenio Balducci, reo di aver difeso, come tutti i compagni di squadra, un fair play dimenticato. Mister Gurini: “Ogni giorno che passa sono sempre più deluso dal modo in cui sia arrivato il pareggio, ma voglio far capire alla squadra che non ci saranno mai regali e che dobbiamo far conto solo su noi stessi.” Sabato giornata di riposo causa Final Eight di Coppa Italia serie B maschili, si riprenderà sabato 25 marzo in casa contro il Futsal Todi, sabato 1 aprile in trasferta a Fano contro l’Eta Beta e, per finire sabato 8 aprile in casa contro il Città di Montesilvano.

Cus Ancona: Marchionne(P), Vittori(P), Gallozzi, Bianchi, Fioretti, Latini, Monteferrante, Junior(C), Alcaraz Y, Zizzamia, Alcaraz I., Belloni. All.Carletti
Corinaldo: Pachiega(P), Ricordi(P), Bergamotti, Di Tommaso, Massi, Bronzini, Campolucci, Mancini, Rotatori, Balducci E., Micci(C), Pompili. All.Gurini
Reti: 0-0 // 21' 0-1 Micci, 38' 1-1 Fioretti
Classifica 23°g- PSG Potenza Picena 58, Civitella 56, Angelana 54, Tenax Sport 40, Todi 35, Montesilvano 34, Cesena, Cus Ancona 32, Lucrezia 28, Eta Beta 23, Hatria 22, Alma Fano, Corinaldo 20, Cus Macerata 3 (Civitella e PSG Potenza Picena una gara da recuperare)

UNDER 21, 17°g. Corinaldo- Cus Macerata 7-7 (Mancini 3, Campolucci 2, Bronzini 2)

JUNIORES, 30°g. Corinaldo- Real Fabriano 3-4 (Agostinelli 2, Giombi)

ALLIEVI, 17°g. Corinaldo- Alma Juventus Fano 9-3 (Bagnati 3, Pompili 2, Enciso, Rigamonti, Artibani, Barchiesi)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2017 alle 14:48 sul giornale del 16 marzo 2017 - 392 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHr9





logoEV