Ostra: i cacciatori dell'ANLC puliscono il fiume

12/03/2017 - Si è svolta domenica 12 marzo la giornata ecologica organizzata dal Circolo Liberacaccia di Ostra ed alla quale hanno partecipato cacciatori di tutte le Associazioni Venatorie.

La giornata è iniziata alle prime luci del mattino quando i cacciatori, muniti di grandi sacchi, guanti e lunghi bastoni con ganci, si sono riuniti presso il parcheggio della zona industriale ZIPA a Casine di Ostra nei pressi della confluenza fra i fiumi Misa e Nevola. Suddivisi in gruppi, hanno subito iniziato a perlustrare il greto e le sponde dei due fiumi raccogliendo ogni genere di rifiuti. Davvero impressionante è stata la quantità e la varietà dei rifiuti rinvenuti: da alcuni vecchi barili in ferro per il trasporto del petrolio (!), a materassi, bombole del gas, vecchie sedie, manufatti in plastica di ogni genere, bottiglie, lattine, ecc.

I cacciatori con pazienza e lavoro meticoloso hanno raccolto tutti i rifiuti giacenti in quel lungo tratto dei due fiumi, hanno poi differenziato i materiali e li hanno poi accatastati in un punto precedentemente concordato con l’Amministrazione Comunale di Ostra che provvederà allo smaltimento a norma di legge. L’iniziativa dell’Associazione Nazionale Libera Caccia e la partecipazione entusiasta di cacciatori appartenenti a tutte le Associazioni venatorie di Ostra (che ringraziamo di cuore) è veramente meritoria e sarà ripetuta tutti gli anni alla fine dell’inverno.

Ci si auspica che, parimenti, cresca sempre più l’educazione civica e la sensibilità ambientale di tutti noi fino rendere non necessarie iniziative come quella odierna.


da Associazione Nazionale Libera Caccia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2017 alle 17:20 sul giornale del 13 marzo 2017 - 1550 letture

In questo articolo si parla di attualità, caccia, ostra, senigallia, Associazione Nazionale Libera Caccia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHkR