Neonata morta dopo il parto, forse un'emorragia cerebrale

ospedale di senigallia 09/03/2017 - Sarebbe morta a causa di una emorragia cerebrale la piccola Dalila, la neonata morta domenica mattina a circa tre ore dal parto.

E' quando emerge dalle prime indiscrezioni circa l'esito dell'autopsia eseguita sul corpicino della neonata. La relazione dettagliata del medico legale, che ha eseguito l'autopsia su disposizione del pm Andrea Laurino a seguito dell'inchiesta per omocidio colposo aperta contro ignoti, sarà resa nota solo tra molte settimane ma intanto alcune indicazioni sarebbero già emerse.

La famiglia della piccola (una coppia originaria di Bari ma trasferitasi a Senigallia), ancora sotto shock e chiusi nel proprio dolore, aveva subito denunciato l'accaduto alla Polizia facendo così avviare l'inchiesta. Già domenica erano state sequestrate le cartelle cliniche di mamma e neonata. La gravidanza e il parto sarebbero proceduto senza problemi e questo avvalorerebbe l'ipotesi di una morte per cause naturali.

Di più però si saprà a conclusioni delle indagini della Procura e con la pubblicazione del referto autoptico.





Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2017 alle 21:14 sul giornale del 10 marzo 2017 - 3686 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, ospedale di senigallia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHgZ





logoEV