"L'Europa sul Velluto", a Senigallia la grande kermesse del Mercato Europeo del commercio ambulante

07/03/2017 - Si svolgerà a Senigallia la prima tappa nazionale del Mercato Europeo per il 2017 con 120 espositori, circa 80 mila visitatori previsti, 1000 metri lineari di esposizione ed oltre 2 mila e 500 metri quadrati di superficie di vendita.

Il Mercato Europeo del commercio ambulante, quest’anno è intitolato 'Senigallia, l'Europa sul Velluto', e sarà protagonista a Senigallia dal 10 al 12 marzo nel centro storico (nell'asse piazza Garibaldi, via Portici Ercolani e Foro Annonario). Tra i partecipanti ci saranno commercianti, di prodotti alimentari e non, e di somministrazione alimenti e bevande di tutta Europa e di tutta Italia provenienti dalle nostre regioni e da altri stati.

“È un’iniziativa di grande qualità che si inserisce nel contesto cittadino – ha affermato il presidente di Confcommercio Marche Centrali Giacomo Bramucci – con lo scopo di valorizzare anche le imprese del territorio. Abbiamo anche realizzato un’iniziativa che favorisce l’acquisto in una ventina di negozi di Senigallia fino al mese di giugno: queste attività avranno anche un piccolo spazio loro all’interno del Mercato Europeo Ambulante per dare anche un assaggio di territorio nella kermesse”.

“È senza dubbio un progetto ben realizzato – ha detto il sindaco Maurizio Mangialardi –che ha respiro nazionale per l’organizzazione, ma anche internazionale per le presenze. È un’iniziativa che valorizza quello che abbiamo nel nostro territorio, ma anche di supporto alle attività del centro. Molto bello ed efficace anche il manifestino (ne saranno distribuiti 50 mila in tutta la città) nel quale vengono riepilogati i parcheggi per avere un accesso, comodo, alla manifestazione. In questo modo abbiamo un ulteriore elemento per dire che a Senigallia i parcheggi ci sono”, ha concluso. 

Il direttore generale di Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali ha ricordato come lo scorso anno uno degli espositori lo spagnolo, "El Rincon de Espana" ha devoluto l’intero incasso a sostegno del territorio martoriato dal terremoto. “Grazie a questo e ad altre iniziative si è riuscito a far rinascere una macelleria a San Ginesio e individuare altre realtà da sostenere, ad esempio, nella zona di Visso.”

Ed è il lavoro di squadra quello che ha fatto la differenza anche in questo caso, come ha sottolineato l’assessore al commercio, Gennaro Campanile, “Saranno tre giorni in cui Senigallia verrà animata, grazie ad un lavoro di squadra con gli operatori del centro storico, che farà rivivere la città che storicamente è sempre stata città mercato”.







Questo è un articolo pubblicato il 07-03-2017 alle 19:28 sul giornale del 08 marzo 2017 - 1641 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo, mercato europeo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHbv