Arcevia: diagnostica avanzata, se ne parla all'Ipsia grazie a Confartigianato e all'Ing. Scattolini

06/03/2017 - L'Ipsia di Arcevia dà il via grazie al professore ed Ingegnere Luciano Scattolini ad un ciclo di incontri sulla diagnostica avanzata. Le classi quarte e quinte dei manutentori meccanici a scuola con gli esperti di Confartigianato. La scuola si arricchisce di uno strumento innovativo: il Picoscope

Sabato 4 marzo si è tenuto, presso la sede dell'Ipsia di Arcevia, il primo della serie di incontri sulla diagnostica avanzata dei veicoli. Questa volta a parlarne sono stati gli esperti di Confartigianato che insieme all'Istituto professionale hanno realizzato l'incontro. L'evento formativo, destinato a studenti ed operatori del settore, è il primo di un progetto condiviso che porta a confronto l’esperienza professionale degli artigiani del settore con la scuola. Obiettivo quello di formare gli studenti sulla meccatronica auto motive, attraverso il contributo degli operatori di settore in collaborazione con i docenti delle discipline d'indirizzo.

Con l’occasione è stato presentato l’oscilloscopio multicanale Picoscope, strumento ad oggi disponibile presso l'Istituto di Arcevia, per la diagnostica avanzata dei veicoli; uno strumento innovativo destinato ad adeguare la metodologia di analisi dei guasti nei veicoli attraverso l’interpretazione comparata dei segnali.

L’utilizzo di questo strumento, affiancato ai più diffusi strumenti di analisi dei guasti come l’autodiagnosi, consente ispezioni più puntuali altrimenti non possibili, riducendo altresì i tempi di intervento. Si presta peraltro ad analisi avanzate e di ampia valenza didattica nel mondo dell’elettronica applicata al settore auto motive.” Spiega l’Ingegnere Scattolini, docente responsabile del progetto. Una conferma dunque dello stretto legame tra Confartigianato e l’Istituto scolastico, che permette un'analisi teorico-pratica del connubio fra meccanica ed elettronica, tematica affascinante ed indispensabile per un rapido collocamento dei diplomati all’interno del tessuto lavorativo.

A partecipare all'evento anche Carlo Carlini Presidente regionale autoriparatori e coordinatore formazione auto motive della Provincia di Ancona e cinque imprenditori del settore, officine e autoriparazioni, Giulietto Cinti responsabile della Confartigianato Arcevia e alta valle del Misa, il Dott. Camertoni responsabile marketing della PCB auto, Daniela Larice responsabile dei rapporti scuola-lavoro di Confartigianato Ancona.


da Ipsia 'Bettino Padovano' di Arcevia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2017 alle 15:16 sul giornale del 07 marzo 2017 - 944 letture

In questo articolo si parla di arcevia, scuola, attualità, Ipsia 'Bettino Padovano'

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG8J





logoEV